Giancarlo Favarin: “Contro il Pisa con rabbia. Per noi sarà come una finale”

PISA  – Ospite telefonico alla trasmissione “Il Rossocrociato” di Massimo Marini su GTV è stato il mister della Lucchese Giancarlo Favarin, pisano doc, ed attuale tecnico della Lucchese che domenica riceverà il Pisa nell’atteso derby del Foro in programma al Porta Elisa. Per pochi mesi a Pisa nel periodo finale della gestione Carlo Battini, prima dell’arrivo di mister Rino Gattuso, domenica tornerà ad affrontare il Pisa da avversario. L’anno scorso Favarin ha ottenuto da allenatore del Gavorrano un successo e un pari all’Arena nelle due sfide di campionato contro i nerazzurri.

di Maurizio Ficeli

A Mister Favarin viene chiesto se ha potuto vedere la gara del Franchi nella quale il Pisa è uscito sconfitto contro il Siena: “No, per impegni di lavoro non sono riuscito a vedere quella partita anche se, naturalmente, mi sono informato del risultato finaĺe“.
Sulla Lucchese, che sta facendo bene e senza la penalizzazione sarebbe a 16 punti, il tecnico rossonero afferma: “Sì, tutto vero ma la realtà dice che noi siamo a soli 5 punti e ci dobbiamo salvare. Se avessi avuto effettivamente 16 punti avrei guardato la situazione in maniera diversa“.
Sul derby di domenica prossima: “È la rabbia che ci dovrà sostenere in ogni partita, senza far differenza fra Pisa e Arzachena, quindi noi ora abbiamo solo 5 punti e dobbiamo farne il più possibile, poi se i ricorsi che sta facendo la società porteranno a togliercene qualcuno meglio, ma ora la situazione è questa”.

Come vi state preparando a questo derby con il Pisa?: “Per noi la gara contro i nerazzurri è come una finale, dove dovremmo fare il possibile per vincerla, in quanto non abbiamo nulla da perdere. Nella piazza di Lucca poi l’entusiasmo inn questi ultimi tempi si è un pò risvegliato“.

Favarin conclude con un giudizio sul Pisa, la squadra della sua città, che affronterà da avversario “Una squadra difficile da affrontare con giocatori di qualità ed un allenatore bravo ed esperto come Luca D’Angelo, ma noi dobbiamo passare sopra tutto questo cercando di fare risultato pieno“.

Loading Facebook Comments ...
By