Giancarlo Favarin: “Per vincere ci serve una grande prestazione”

PISA – “Per vincere questa partita dobbiamo fare una prestazione straordinaria”. È questo il Giancarlo Favarin pensiero che il tecnico a sviscera nella conferenza stampa della vigilia del derby tra Pisa e Lucchese.

“Dovremmo fare la partita della vita – continua Favarin – perché il Pisa, viene da due sconfitte e raramente sbaglia tre partite di fila.

“Per noi è stata una settimana importante c’era massima attenzione e abnegazione negli allenamenti con un umore alto.

Favarin torna sul suo recente passato: “Non mi interessa del mio passato a Pisa. E’ andata come andata molto probabilmente non ero all’altezza di essere l’allenatore del Pisa, tanto è vero che poi hanno fatto le scelte giuste vincendo il campionato. Adesso alleno la Lucchese e voglio vincere questo derby”.

Sui nerazzurri afferma: “Il Pisa è una squadra ben allenata, troviamo una squadra di grosso livello dal punto di vista della personalità, mi aspetto una partita molto complicata e difficile seguita da una grande cornice di pubblico”.

“Margini di miglioramento ce li avrà in quei giocatori che al momento hanno giocato meno come Cardore, Jovanovic, Bernardini, Isufaj, etc etc. Mi auguro che crescano al pari degli altri perché il nostro giocar bene è frutto della condizione di tutti senza dimenticare mai che esser belli serve a poco se non si vince”.

Favarin parla dell’undici rossonero: “Non cambierò niente rispetto alle ultime gare, è inevitabile perché abbiamo trovato continuità di prestazione e lo spirito giusto”.

Loading Facebook Comments ...
By