Giancarlo Freggia: “Dobbiamo rimanere uniti. È il momento di tutelare il lavoro di Gattuso e Lucchesi”

PISA – Terremoto in casa Pisa? Neanche per sogno. L’obiettivo è quello di stare tutti uniti e tutelare il lavoro che mister Rino Gattuso e Fabrizio Lucchesi stanno portando aventi rispettivamente dal ritiro di Storo e da Milano. Paola del vicepresidente nerazzurro Giancarlo Freggia, che smentisce la notizia di questa mattina uscita sul quotidiano “La Nazione”.

“Con il presidente Fabio Petroni agli arresti domiciliari non possiamo permetterci di perdere anche il vicepresidente – esordisce Freggia – in questo momento dobbiamo rimanere tutti uniti e andare avanti nell’interesse del Pisa e dei suoi tifosi e tutelare il lavoro che stanno facendo mister Gattuso e il Dg Lucchesi”. Freggia parla anche dei problemi societari: “Le misure cautelari adottate contro Petroni sono state per noi un fulmine a ciel sereno, spero che il Presidente risolva al più presto i suoi problemi personali. Nel frattempo in società stiamo andando avanti senza problemi e spero che anche un personaggio importante con l’Avv. Minghetti resti al suo posto, perché è molto importante per il nostro Consiglio D’Amministrazione”.

By