Gianluca Grassadonia: “Con il Pisa una gara difficile”

PISA – Alla vigilia di Pisa-Paganese parla anche il tecnico campano Gianluca Grassadonia.

“Sarà una gara difficile che la Paganese deve affrontare in maniera diversa rispetto a qualche settimana fa”.

“Non è un momento facile per noi, non solo sotto l’aspetto dei risultati. Ci troviamo a fare i conti con l’ infermeria particolarmente affollata, non è’ partito con noi neanche Ciccio Scarpa che abbiamo provato a recuperare fino all’ ultimo ma purtroppo non ci siamo riusciti, sapevamo di non poter utilizzare Fernandez che non si è allenato tutta la settimana, Pepe e’ squalificato…Recuperiamo Caturano in extremis e Babu’ provando a fare di necessità virtù e sono sicuro che chi andrà in campo domani non farà rimpiangere gli indisponibili”.

Sul discorso modulo e formazione, Grassadonia non si sbilancia:

” Le mie valutazioni le ho fatte ma decido sempre al ultimo sulla formazione da mandare in campo. In questa settimana abbiamo provato diverse soluzioni, vediamo domani cosa ne verrà fuori. Il Pisa non è’ avversario facile da affrontare, il tecnico Pane predilige il 3-5-2, ha giocatori veloci in avanti Scappini e Tulli su tutti, noi dobbiamo essere abili ad arginare le loro giocate senza dargli troppo spazio e possibilità di metterci in difficoltà. Questa e’ una squadra costruita per vincere, oltre al reparto avanzato ci sono altre individualità importanti, penso a Mingazzini e Favasuli ad esempio… La Paganese deve fare la sua partita a testa alta e soprattutto con maggiore convinzione nei propri mezzi, solo così possiamo provare ad uscire da questo momento difficile”.

By