Gianluca Grassadonia: “Pisa squadra in salute e mentalmente libera, ma noi non possiamo fallire”

PISA – Alla vigilia della gara fra Pescara e Pisa in programma venerdì 2 aprile ore 17 allo stadio “Adriatico” ascoltiamo le parole del tecnico abruzzese Gianluca Grassadonia riprese dal collega Giovanni Tontodonati sul sito “Rete 8”.

di Maurizio Ficeli

Grassadonia parla dell’atteggiamento che dovrà avere la propria squadra nell’affrontare il Pisa: “Dobbiamo vincere,le chiacchiere stanno a zero. Dobbiamo avere il coraggio di osare senza perdere le distanze tra i reparti. Tassativamente vietato cadere nel tranello di subire la partita da un punto di vista mentale. Ho fiducia perché, sotto la mia gestione, questa squadra ha sbagliato solo il match di Vicenza“.

Il tecnico abruzzese ritorna a parlare della sconfitta subita con l’Ascoli: “Ci ha condizionato. È stata una partita che,seppur in 10, non avremmo dovuto perdere“.

Sul modulo: “Non so ancora se giocheremo a tre o a quattro. Bisognerà capire chi avrò a disposizione. Domani faremo la conta. Sono tutti convocati, fatta eccezione per Memushaj che sta rientrando in treno dopo gli impegni con la sua nazionale“.

Riguardo al Pisa: “È una squadra in salute, mentalmente libera, tra le peggiori da affrontare ma noi non potremo fallire”.

Loading Facebook Comments ...
By