Gianluca Lazzeri (Più Toscana) chiede un tavolo di confronto per il maxi ambulatorio di Volterra

PISA – «Un tavolo di confronto in Regione fra Asl 5, sindaco di Volterra e comitati cittadini sulla Casa della Salute di Volterra». È la proposta del consigliere regionale del gruppo Più Toscana e membro della IV commissione “Sanità”, Gian Luca Lazzeri, che apre le porte della commissione Sanità e Politiche Sociali per discutere sulla destinazione del maxiambulatorio di Volterra.

Sistemazione che Asl e Regione collocherebbero all’interno dell’ospedale di Volterra, facendo temere la popolazione per un graduale smantellamento dei servizi del nosocomio.

«In questa fase le uniche certezze – spiega il consigliere – sono le 1.800 firme raccolte dai comitati cittadini in difesa dell’ospedale e la presa di posizione del primo cittadino di Volterra che ha proposto la concessione gratuita degli spazi per la Casa della Salute nel vecchio distretto sanitario nel cuore della città, pur di evitare che il presidio ospedaliero di Volterra perda servizi.

Timori verso i quali non bastano le rassicurazioni informali da parte dell’azienda sanitaria. Si tratta di paura legittime – continua – visto che delle 54 Case della Salute che saranno avviate sul territorio toscano con gli 8 milioni di euro stanziati dalla Giunta, 9 interventi saranno destinati, come si evince dalla delibera 334 del 6 maggio 2013, alla riconversione di strutture ospedaliere fra le quali è incluso proprio l’ospedale di Volterra (per la cui riorganizzazione la Regione ha versato una quota aggiuntiva di 55.000 euro).

Per questo ritengo un dovere nei confronti dei cittadini che la Regione apra un momento di confronto fra istituzioni locali, azienda sanitaria e l’assessore regionale alla sanità Luigi Marroni per diradare eventuali timori e fare chiarezza una volta per tutte sul destino della Casa della Salute volterrana. Ma soprattutto valutare l’interessante proposta avanzata dal primo cittadino in termini di risparmi per la spesa pubblica e guadagni alla mobilità e alla salute dei cittadini». Sulla vicenda il consigliere Lazzeri ha presentato una mozione per impegnare il consiglio a valutare la proposta di concessione gratuita fatta sindaco e comitati cittadini di Volterra per ospitare nel centro cittadino la Casa della Salute.

20130612-135627.jpg

You may also like

By