Gianvito Misuraca in esclusiva a Pisanews: “Il mio procuratore mi ha accenato qualcosa di Pisa, ma ci sono ancora tante cose da valutare”.

PISA – Mentre una parte della squadra nerazzurra del nuovo corso di Braglia, sta sudando sull’appennino modenese, continuano gli impegni del Dg Pino Vitale per dare al mister grossetano elementi di qualità per fare un campionato all’avanguardia come la piazza di Pisa merita. Ed in questi giorni, fra le tanti voci che si susseguono, è venuto fuori un nome che potrebbe fare al caso della società di piazza della Stazione. Stiamo parlando di Gianvito Misuraca di ruolo centrocampista, alto cm.1,80 per 78 kg.di peso.

Misuraca è siciliano di Palermo, dove è nato il 2 aprile 1990 e nel capoluogo siciliano ha iniziato a dare il primi calci nelle giovanili rosanero. A dispetto della giovane età, conta già delle sperienze in prestigiose squadre professionistiche quali Vicenza, Grosseto e Parma da dove, poi è andato in Slovenia, al Nova Gorica, dove aveva come compagni il neo-nerazzurro Francesco Finocchio e l’ex nerazzurro Luca Berardocco, ora in B al Crotone. Noi di Pisanews lo abbiamo contattato telefonicamente, per sapere un pò cosa c’è di vero su certi “rumors”di mercato riguardanti lui vicino al Pisa.

Ciao, Gianvito, grazie per la tua disponibilità e benvenuto su Pisanews: si son susseguite, in questi giorni voci di un possibile interesse del Pisa per te, cosa c’è di vero?

“Il mio procuratore Caravello si sta muovendo per vedere quale puó essere la soluzione migliore per me, mi ha accennato qualche cosa di Pisa, ma è tutto in fase embrionale,ci sono ancora tante cose da valutare”.

Ma tu verresti volentieri a Pisa?

“Pisa è una bella piazza, non lo scopro certo io il valore di Pisa in se per se”.

Quali sono le tue caratteristiche come giocatore?

“Ho fatto sia la mezz’ala e sia il trequartista, il modulo per me è indifferente in quanto ho fatto il mediano in un centrocampo a due”.

Vedo dal curriculum che hai già giocato in squadre professionistiche..

“Si, un pò di partite fra i professionisti le ho già disputate sia a Vicenza a Grosseto ed a Parma”.

E poi sei andato in Slovenia, vuoi parlarcene?

“Si, sono andato al Nova Gorica ed è stata un esperienza positiva dove ho giocato con continuità, eravamo una squadra di ragazzi che abbiamo legato molto e la vittoria col Maribor è stata il nostro fiore all’occhiello”.

Ed il tuo bilancio personale nel campionato sloveno come e stato?

“Positivo, ho giocato 30 partite segnando 8 gol in campionato e 2 in coppa per un totale di dieci reti”.

Avevi come compagno di squadra l’ex nerazzurro Luca Berardocco, ora al Crotone in serie B: ti ha mai parlato di Pisa?

“Premesso che tutti parlano benissimo di Pisa come città e come ambiente sportivo e poi come squadra nerazzurra del passato a volte con Luca Berardocco parlavamo delle nostre esperienze calcistiche e lui mi ripeteva spesso che a Pisa è stato benissimo”.

A Pisa c’è un altro tuo ex compagno del Nova Gorica, Francesco Finocchio, acquisto azzeccato per i nerazzurri?

“Ti dico solo questo: Francesco Finocchio potrà fare la differenza e portare il Pisa a disputare una stagione importante”.

SOTTO GIANVITO MISURACA CON LA MAGLIA DEL VICENZA (foto tratta dal giornale di Vicenza)

20140719-163933.jpg

By