Gino Zavanella consegna il “Progetto Stadio” al Sindaco Filippeschi e al presidente Battini

PISA – Lo avevano promesso nel dicembre scorso, al momento di dare il via al corso di aggiornamento professionale per geometri dedicato all’approfondimento della progettazione di uno stadio di calcio, con particolare riferimento a quello di Pisa.

«Alla fine consegneremo il progetto e tutto il materiale che produrremo in questi sei mesi di studio nelle mani dell’amministrazione comunale e dell’Ac Pisa 1909» avevano detto allora Gianluca Musso, presidente dell’associazione Geosport organizzatrice del corso, e l’architetto Gino Zavanella, progettista di stadi di fama internazionale che ha firmato, fra gli altri, anche lo Juventus Stadium di Torino, a cui è stata affidato il coordinamento didattico del percorso formativo.
E stamani (lunedi 29 luglio) hanno mantenuto l’impegno, previsto anche dal protocollo d’intesa siglato nel dicembre scorso fra Geosport, Comune e Pisa, e si sono presentati a Palazzo Gambacorti, accompagnati dal Presidente del Collegio dei Geometri di Pisa Giacomo Arrighi, per consegnare direttamente nelle mani del Sindaco Marco Filippeschi e del Presidente dell’Ac Pisa 1909 Carlo Battini un faldone ciascuno, contenente il video e il progetto del nuovo stadio cittadino realizzato dall’architetto Zavanella e presentato pubblicamente il 5 luglio scorso nel corso della cerimonia ospitata dal Teatro Verdi e tutti i materiali e gli studi preparatori effettuati dai 130 corsisti: «Con questo atto formale e simbolico – hanno detto Musso e Zavanella – si chiude il corso in progettazione d’impianti sportivi, un’esperienza bella e importante che ci ha dato modo di conoscere in modo ancora più approfondito una città straordinaria come Pisa: grazie, quindi, sia all’amministrazione comunale che al Pisa per il sostegno che ci hanno sempre assicurato». Il ringraziamento, comunque, è arrivato anche dall’amministrazione comunale: «Esprimo la mia gratitudine – ha detto il Sindaco Filippeschi – anche per conto dell’amministrazione comunale, alla Geosport e al Consiglio nazionale dei geometri per aver scelto di svolgere il corso a Pisa e all’architetto Zavanella per il progetto avveniristico che ci lascia». Soddisfatto anche il Presidente del Pisa Carlo Battini: «Il progetto è straordinario, vederlo realizzato sarebbe davvero la realizzazione di un sogno».

In allegato: una foto dell’incontro di questa mattina (da destra a sinistra: l’architetto Gino Zavanella, il sindaco Marco Filippeschi, il presidente della Geosport Gianluca Musso, il presidente del Pisa Carlo Battini e il presidente del Collegio dei Geometri di Pisa Giacomo Arrighi).

20130729-213949.jpg

Ufficio Stampa Comune di Pisa

By