Giocare di squadra? All’Università si impara con il rugby

PISA – Collaborazione, condivisione e gioco di squadra. I futuri ingegneri gestionali dell’Università di Pisa iscritti al corso di Gestione delle Risorse Umane hanno potuto mettere in pratica questi importanti valori grazie a un pomeriggio dedicato al Rugby, che ha visto come ospiti speciali due giocatori professionisti del team di “Toscana Aeroporti I Medicei” di Firenze, Sebastian Rodwell (nominato tra i migliori sette giocatori del massimo campionato italiano) e Lorenzo Citi.

Promosso dalla Professoressa Serena Gianfaldoni, l’evento unico nel suo genere si è svolto sul campo sintetico del Cus Pisa Rugby di via Chiarugi e ha coinvolto circa cinquanta studenti equamente suddivisi tra maschi e femmine.

Nella prima fase i ragazzi hanno svolto un attento lavoro di attivazione muscolare, coordinato dalla personal trainer di Flowrence srl Lisa Pelizzari. Rodwell e Citi si sono poi occupati di introdurre le principali abilità necessarie per giocare a rugby, coadiuvati dal coach del Cus Pisa Rugby Carlo Furbetta e assistiti dai due giocatori del G.S. Bellaria di Pontedera Dario Campani e Massimo Pelizzari. Tecniche di passaggio e di placcaggio sono state sperimentate in prima persona, ponendo un accento particolare sulla comunicazione e sul movimento coordinato tra i giocatori. Nelle pause del gioco è intervenuto Stefano Nicoletti, formatore di Rugbymeet.com, che ha messo in relazione la prestazione sportiva con quella studentesca, riflettendo su gestione dello stress, concentrazione e collaborazione.

Gli studenti hanno risposto con entusiasmo alle sollecitazioni ricevute e si sono esibiti in una accesa partita di fine evento che ha lasciato tutti stanchi, ma felici di aver portato in fondo questa sperimentazione. La giornata non poteva che terminare con un classico “terzo tempo”, il dopo partita dei rugbysti in cui si recuperano le energie perdute e si socializza con gli avversari di giornata. Motivati a dimostrare il gioco di squadra sia fuori che dentro al campo, gli studenti hanno organizzato anche l’abbondante buffet durante il quale hanno potuto soddisfare le loro curiosità con Rodwell, Citi e gli altri addetti ai lavori.

By