Gioco in Agrifiera. Risentiti vittoriosi

PONTASSERCHIO – Come da tradizione, per il quinto anno, si è svolto a margine di Agrifiera il Gioco del Ponte di Pontasserchio, ormai inserito a tutti gli effetti nelle manifestazioni storiche del territorio divenendone parte integrante. Tanto che l’associazione, nata da ormai tre anni e sempre più attiva, viene ormai regolarmente invitata ai cortei storici di Pisa.

E anche quest’anno, dopo il corteo per la borgata di Pontasserchio e le strade limitrofe, i figuranti e i combattenti, nella giornata di ieri, hanno occupato per intero piazza Togliatti (di fronte al Teatro Rossini), disponendosi attorno al celebre carrello, che per quest’anno è stato messo a disposizione in forma ridotta, quattro contro quattro. L’edizione 2019 è stata arricchita dalle esibizioni degli sbandieratori di Ripa di Versilia e degli Arcieri della rocca di San Paolino di Ripafratta.

La sfida del 2019 ha visto imporsi i Risentiti di Vecchializia contro i Sollevati di Pont’a Serchio aggiudicandosi la bella al meglio dei tre combattimenti, portando il computo totale delle sfide a 4 a 1 per i primi. Ma a vincere sono state soprattutto sportività e voglia di stare insieme, tratti essenziali che definiscono al meglio la comunità di Pontasserchio, di San Giuliano Terme e dell’intera Area Pisana. Per finire, cena condivisa al Bouffet di Pontasserchio come conclusione ideale di un bel momento di festa.

By