Gioco del Ponte 2015. Le reazioni. Giovanni Garzella: “Subito il Consiglio degli anziani. È una vergogna per quanto accaduto ieri sul ponte”

PISA – Giovanni Garzella, Consigliere Anziano del Gioco del Ponte, parte all’attacco e chiede subito la convocazione del Consiglio degli Anziani.

image

“E’ una vergogna quanto è accaduto ieri sul ponte, ore di attesa, offese e giudizi tramite mezzo stampa in diretta, la città di Pisa è ben altro!!! Si approfondisca ogni aspetto della vicenda e si assuma i provvedimenti del caso. E’ in gioco l’autorevolezza del Consiglio degli Anziani e il prestigio della nostra città!!”

chiedo quindi la convocazione urgente del Consiglio degli Anziani del Gioco del Ponte al fine di analizzare alcune questioni più evidenti accadute ieri sera che a mio parere hanno messo in grave rischio l’immagine della città.

In tale consesso dovranno essere analizzate le immagini e le dichiarazioni avvenute a mezzo stampa dei partecipanti al Gioco del Ponte ed inoltre analizzato e verificato nei dettagli il Verbale dei giudici che sarà nelle mani del Cancelliere Generale e del Comandante Generale entro 48 dalla Conclusione del Gioco, quindi martedì 30 mattina.

Molti dei fatti accaduti ieri hanno violato il Regolamento Generale del Gioco del Ponte oltre al Regolamento Tecnico e il Consiglio degli Anziani deve prendere le Sue decisioni ferme e determinate onde a non permettere in futuro tali accadimenti.

Garzella nel suo comunicato stampa cita due articoli il numero 4 e il numero 27 sul comportamento del partecipanti e sui giudici.

Articolo 4: I partecipanti al Gioco del Ponte devono mantenere un comportamento irreprensibile in tutti i momenti e in tutte le circostanze che concernono, riguardano o comunque coinvolgono il Gioco del Ponte; devono essere sempre rispettosi e mai offensivi nei confronti di tutti gli organi, le cariche, i partecipanti al Gioco e, in particolare, di quelli della Parte avversa; devono in ogni caso mantenere un contegno aderente al ruolo loro assegnato; devono sempreprestare la loro collaborazione per la migliore riuscita del Gioco e per la valorizzazione dell’immagine della citta’.

Art. 27 Ultimo Comma . “ I Giudici, entro 48 ore dalla conclusione del Gioco, devono redigere il processo verbale relativo ai combattimenti svolti sul Ponte e consegnarlo al Cancelliere Generale del Consiglio degli Anziani e al Comandante Generale del Gioco del Ponte”

By