Gioco del Ponte 2018: divieto di consumo di bevande in contenitori di vetro

PISA – Attese migliaia di persone sui lungarni sabato tra pomeriggio e sera per assistere al Gioco del Ponte. Per garantire la sicurezza l’Amministrazione Comunale ha stabilito, a decorrere dalle ore 17 di sabato e fino alle ore 3 del 1° luglio, il divieto di consumo e di vendita di bevande in contenitori di vetro.

Per i locali con licenza di somministrazione è obbligatorio che le bevande vengano versate in contenitori di plastica (o comunque non di vetro) nel caso siano consumate fuori dalle pertinenze del locale, nelle seguenti aree del territorio comunale di Pisa: Lungarni compresi tra Ponte Solferino e Ponte della Fortezza, ivi compresi Ponti intermedi; Ponte Solferino e Ponte della Fortezza; Piazza Garibaldi, Piazza Cairoli, Piazza XX Settembre, Piazza San Sepolcro; Borgo Stretto, Corso Italia. Multa di 100 euro in caso di inosservanza.

L’Amministrazione Comunale, in accordo con la Usl Nord ovest Toscana, ha predisposto la presenza di presidi sanitari di emergenza con utilizzo di 2 mezzi di soccorso con medico a bordo nei pressi di Ponte di Mezzo, oltre a altre 4 ambulanze con personale della Croce Rossa Italiana e un mezzo nautico dei Vigili del Fuoco. È inoltre prevista la presenza di 16 steward, coordinati da un responsabile, che avranno compiti di accoglienza, regolamentazione dei flussi di persone, osservazione e assistenza al pubblico, coordinati dalla Questura di Pisa e in ausilio delle forze dell’ordine che saranno impiegate presso la postazioni di chiusura dei Lungarni e nelle vicinanze del Ponte di Mezzo, per consentire una sicura fruizione della manifestazione. I quattro Lungarni verranno chiusi al traffico veicolare alle ore 14 di sabato fino a fine manifestazione e gli accessi saranno presidiati anche dal personale della Polizia Municipale.

By