“I Giorni della Mitropa”. Da venerdì al Pisa Book Festival il libro di Massimo Berutto

PISA – Da Venerdì 11 a Domenica 13 Novembre Eclettica Edizioni sarà, come sempre, presente col proprio stand (numero 143) al Pisa Book Festival, che si svolge al Palazzo dei Congressi.
Nell’occasione sarà possibile acquistare la nostra ultima novità editoriale, fresca, anzi freschissima, di stampa. Per la collana Spalti gremiti, dedicata appositamente allo sport, pubblichiamo I GIORNI DELLA MITROPA – LA FAVOLA EUROPEA DEL PISA SPORTING CLUB, la prima fatica letteraria del collega e amico Massimo Berutto, giornalista de “Il Tirreno” e grande esperto del pianeta nerazzurro.

Per la prima volta viene raccontata la grande intuizione di Romeo Anconetani che, negli anni Ottanta, portò sotto la Torre, rivitalizzandola, un’antica e nobile manifestazione europea, la Mitropa Cup, e consentì al Pisa, e a Pisa, di vivere una dimensione calcistica internazionale altrimenti impensabile.

Già, gli anni Ottanta, l’età dell’oro per il calcio nerazzurro. In una straordinaria altalena fra serie A e B, durata esattamente un decennio (1982-1991), furono ben due le vittorie del sodalizio toscano in Mitropa Cup. Un periodo da sogno per il Pisa, quando all’”Arena Garibaldi” ogni 15 giorni si avvicendavano fuoriclasse del calibro di Maradona, Platini, Zico o Falcao e si celebravano le gesta dei campioni di casa, da Bergreen a Baldieri, da Kieft a Mannini.

Nel novembre 1985 il primo alloro continentale è il coronamento di una trionfale promozione in A e di slancio proietta la matricola toscana dai bassifondi all’alta classifica, prima di un brusco risveglio e di un’amarissima ed imprevedibile retrocessione.

Nel maggio 1988 la Mitropa Cup offre una seconda occasione di festa dopo la salvezza conquistata in massima serie, nel punto più alto della gestione Anconetani, il Presidente più rimpianto all’ombra della Torre pendente, con i suoi eccessi e la sua genialità, insuperabile per competenza e capacità organizzative.

A margine delle due vittorie, altrettanti titoli sfiorati ai tempi supplementari, dall’indimenticabile trasferta di Ostrava in Super Mitropa Cup nel 1989 all’ingiusta sconfitta di Torino nel ’91, preludio al fallimento societario del 1994.

By