Giovanni Corrado: “La gara con la Viterbese lo specchio della nostra annata”. Mario Petrone: “Non meritavamo di uscire”

PISA – Dopo l’eliminazione agli spareggi per mano della Viterbese hanno parlato l’Ad Giovanni Corrado e il mister Mario Petrone.

di Antonio Tognoli

“Sono qua con il mister – dice Giovanni Corrado – perché non mi sembrava giusto lasciarlo solo perché ha profuso un grande lavoro. La partita di stasera è lo specchio della nostra annata. Questa stagione non è nata sotto una cattiva stella. Ovvio che caratterialmente qualcosa è mancato quest’anno. Dove la tecnica non poteva arrivare il carattere è mancato e qualche giocatore è stato sopravvalutato”.

“Nell’ultimo periodo abbiamo lavorato tantissimo – ha detto il mister Mario Petrone – ha sempre lavorato sodo su tutte le situazioni ma manca di quella concentrazione che ti fa fare quel salto di qualità decisivo. Questa sera abbiamo sbagliato tantissimo, ma non meritavamo di perdere. Una squadra che comunque ha provato a vincere e a segnare fino all’ultimo. Da questa stagione si può costruire il futuro. Il Pisa comunque secondo me esce immeritatamente dai playoff”.

By