Giovedì 12 gennaio torna il Consiglio Comunale, il primo del 2017

PISA – Domani, giovedì 12 gennaio (dalle 15, sala Regia del Comune) primo Consiglio Comunale del nuovo anno.

Dopo ben tre question time – il primo della consigliera Simonetta Ghezzani (Si) su i risultati del monitoraggio sul servizio taxi, il secondo del consigliere Riccardo Buscemi (Fi) sulle caldaie non funzionanti in alcune scuole cittadine e il terzo, infine, del consigliere Ciccio Auletta (unacittàincomune-prc) per sapere se è andato perduto il contributo della Fondazione Pisa per il restauro della Chiesa della Spina – il Consiglio Comune passerà all’esame di numerose interrogazione ed interpellanze.

Tra le interrogazioni ricordiamo quella del consigliere Marco Ricci (unacittàincomune-prc) sul piano di abbattimento degli alberi malati (gli risponderà il vicesindaco Poalo Ghezzi), quella del consigliere Maurizio Nerini (noiadessopis@) sul progetto di riqualificazione dell’area dell’ex asilo Timpanaro in Via Norvegia (gli risponderà l’assessore Andrea Ferrante) e quella, infine, del consigliere Ciaccio Auletta (unacittàincomune-prc) su i ritardi e gli aumenti di spesa per il forno crematorio (gli risponderà l’assessore Andrea Serfogli).
Il Consiglio Comunale discuterà anche, per iniziativa questa volta del consigliere Diego Petrucci (noiadessopis@), del cosiddetto stalking bancario, cioè per dire basta con quelle condotte persecutorie e aggressive che vengono molto spesso messe in atto nei confronti dei cittadini dalle società di recupero crediti che lavorano per conto di banche, società finanziarie e grandi aziende.

Il Consiglio Comunale si riunirà di nuovo il prossimo martedì 17 gennaio e il prossimo giovedì 26 gennaio, sempre dalle 15 e sempre dalla sala Regia del Comune.

By