Giù la palazzina che ospitava gli uffici della Polizia Municipale

PISA – L’ultima palazzina, quella che ospitava gli uffici della Polizia Municipale, è andata giù nella giornata di sabato scorso.

Prosegue come da cronoprogramma la realizzazione della “Sesta Porta”, il cosiddetto nuovo centro intermodale della città collegato alla Stazione Centrale che già oggi ospita Pisamo e la Polizia Municipale, dal 17 dicembre (dopo le scadenze di Imu e Tasi) accoglierà anche la Sepi e nei primi mesi del 2015 anche la nuova stazione cittadina dei bus del trasporto pubblico.

20140929-205820.jpg

Il conto alla rovescia per il completamento del progetto, infatti, è già cominciato: due giorni fa l’abbattimento dell’ultimo edificio collocato nell’area destinata ad essere occupata dal nuovo grande piazzale dei pullman. Per qualche altro giorno rimarranno in azione ruspe e camion per sgombrare tutta l’area dai detriti e calcinacci degli immobili abbattuti. Quindi inizierà la penultima fase di tutto il progetto, quella che porterà alla realizzazione della grande area di sosta per gli autobus sulla sinistra dell’edificio polifunzionale, un’opera che sarà completata all’inizio del 2015.

Subito dopo toccherà alla nuova rotonda da realizzare in via Battisti, proprio di fronte all’ingresso al piazzale, per rendere più fluida la circolazione e facilitare l’ingresso degli autobus nel parcheggio. Dopodiché davvero non resterà che tagliare il nastro di un investimento strategico per la mobilità cittadina e anche per la riqualificazione del quartiere di Sant’Antonio dato che la Sesta Porta è stata realizzata in un’area della città in cui erano ancora evidenti le ferite lasciate sulla città dalla Seconda Guerra Mondiale.

You may also like

By