Giudice Sportivo, 500 euro di multa all’Ac Pisa 1909

PISA – Come tutti i martedì sono state ufficializzate le decisioni del giudice sportivo. La società Pisa 1909 si è visto comminare 500 euro di multa

GARA SALERNITANA – PONTEDERA

Preso atto del preannuncio di reclamo inoltrato dalla società Salernitana avverso l’esito della gara indicata in oggetto, si soprassiede ad ogni decisione in merito.

AMMENDE:

€ 2.000,00 FROSINONE CALCIO S.R.L. per indebita presenza in panchina di persona non iscritta in distinta, la quale durante la gara rivolgeva all’arbitro un’espressione irriguardosa e veniva allontanato.

€ 1.500,00 SALERNITANA 1919 S.R.L. perché propri sostenitori introducevano ed accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni; i medesimi al termine della gara lanciavano sul terreno di gioco bottiglie, lattine ed accendini, senza colpire.

€ 1.500,00 UNIONE VENEZIA S.R.L. perché propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni, uno dei quali veniva lanciato sul terreno di gioco, senza conseguenze; gli stessi facevano esplodere nel proprio settore un petardo di notevole potenza, senza conseguenze.

€ 500,00 PISA 1909 S.S.AR.L. perché propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel recinto di gioco un petardo, senza conseguenze.

ALLENATORI:

SQUALIFICA PER TRE GARE EFFETTIVE:
SANDERRA LUCA (SALERNITANA 1919 S.R.L.) perché al termine della gara rientrando negli spogliatoi rivolgeva all’arbitro reiterate frasi offensive (allenatore in seconda).

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA:
DAL CANTO ALESSANDRO (UNIONE VENEZIA S.R.L.) per aver proferito un espressione blasfema durante la gara (r. proc. fed.).

AMMONIZIONE:

MARAIA IVAN (CITTA’ DI PONTEDERA S.R.L.) per comportamento non regolamentare in campo durante la gara (espulso, allenatore in seconda).

DE FELICE SEVERO (PAGANESE CALCIO 1926 SRL) per proteste verso l’arbitro durante la gara.

CALCIATORI ESPULSI:

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE:
MANCUSO LEONARDO (CARRARESE CALCIO S.R.L.) per atto di violenza verso un avversario senza avere la possibilità di giocare il pallone.
D’AMBROSIO DARIO (LECCE SPA) per comportamento offensivo verso l’arbitro.
TOPOUZIS ATHANASIOS (SALERNITANA 1919 S.R.L.) per aver colpito con un pugno alla schiena un avversario (r.A.A.).

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA:

SINISCALCHI ANGELO (SALERNITANA 1919 S.R.L.) per aver commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacolo.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE:

PALOMEQUE JUAREZ RUBEN (CALCIO COMO S.R.L.) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.

FERRERO VITTORIO (LECCE SPA) entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
PALMA ANTONIO (NOCERINA S.R.L.) per condotta scorretta verso un avversario e per proteste verso l’arbitro.

MONTERVINO FRANCESCO (SALERNITANA 1919 S.R.L.) per proteste verso l’arbitro e per condotta scorretta verso un
avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI:
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER RECIDIVITA’ IN AMMONIZIONE (IV INFR):
VELARDI FRANCESCO MIRKO (PAGANESE CALCIO 1926 SRL)

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (III INFR):
CALZI GIANPAOLO (AURORA PRO PATRIA 1919SRL)
ARDITO ANDREA (CALCIO COMO S.R.L.)
MARCHI ALESSANDRO (CATANZARO CALCIO 2011 SRL)
LAMORTE FABIO (ESPERIA VIAREGGIO S.R.L.)
CIOFANI MATTEO (FROSINONE CALCIO S.R.L.)
OBODO KENNETH OGOCHUK (GROSSETO F.C. S.R.L.)
MONTICONE MATTIA NANNI (LUMEZZANE S.P.A.)

20130924-163424.jpg

By