Giudice sportivo: Goldaniga raggiunge Kosnic e Pellegrini in diffida. Gubbio punito con un ammenda di 2.500 euro

PISA – Dalle decisioni del giudice sportivo non giunge nessuna squalifica e nessuna ammenda per l’Ac Pisa 1909. Edoardo Goldaniga dopo l’ammonizione di domerica a Gubbio, va in diffida.

Il difensore nerazzurro raggiunge gli atri due compagni di reparto Kosnic e Pellegrini. Nessuna sanzione invece per l’attaccante Caccavallo autore del gol al “Barbetti” che ha condannato il Pisa, ma solo un ammenda di 2.500 euro alla società umbra per comportamento antisportivo. Queste le parole esatte della sanzione: “per comportamento gravemente antisportivo, in quanto con la squadra in vantaggio nel punteggio, dalla panchina veniva lanciato in campo, con il gioco in svolgimento, un pallone con il chiaro intento di ostacolare il regolare svolgimento del gioco, costringendo l’arbitro ad una breve sospensione”.

Per quanto riguarda l’Ascoli prossimo avversario del Pisa il Giudice Sportivo ha multato la societa’ marchigiana di 1.000€ “perché propri sostenitori introducevano ed accendevano nel proprio settore alcuni fumogeni due dei quali venivano lanciati nel recinto di gioco senza conseguenze”. Nessun squalificato in vista del Pisa. Entrano in diffida Pestrin e Di Gennaro, che vanno ad aggiungersi a Bianchi e Capece.

LA FOTO SOTTO E’ DI MASSIMO FICINI 20131029-143610.jpg

By