Giudice sportivo. Una giornata a Michele Marconi

PISA – Il Giudice Sportivo avvocato Emilio Battaglia ha reso note le proprie decisioni in merito all’ultimo turno del campionato di Serie B.

Stop di una giornata per il calciatore nerazzurro Michele Marconi per avere “al termine della gara, spintonato un calciatore della squadra avversaria; infrazione rilevata da un assistente“.

Nella lista dei diffidati nerazzurri Marius Marin va ad aggiungersi a Francesco Lisi

Contro la Cremonese allo “Zini” venerdì rientrerà dalla squalifica Nicolas Siega.

SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA

TROEST Magnus (Juve Stabia): per avere, al termine della gara, colpito, in modo violento, un calciatore avversario con una testata all’altezza della fronte; infrazione rilevata da un Assistente.

SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA ED AMMONIZIONE CON DIFFIDA

MESSIAS JUNIOR Walter (Crotone): per comportamento non regolamentare in campo (Quarta sanzione); per avere, al termine della gara, sul terreno di giuoco, rivolto all’Arbitro espressioni ingiuriose.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
ADORNI Davide (Cittadella): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.


CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

AGAZZI Davide (Livorno): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

BENEDETTI Amedeo (Cittadella): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Decima sanzione).

GHIRINGHELLI Luca (Cittadella): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

MARRONE Luca (Crotone): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

MORA Luca (Spezia): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

NWANKWO Simeon Tochukwu (Crotone): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

TROIANO Michele (Ascoli): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

By