Giuliano Bani (PSI): “La trascrizione dei matrimoni omosessuali è illegale”

PISA – “Noto che oggi Marco Filippeschi è pronto a trascrivere negli atti dello stato civile del Comune di Pisa un atto di matrimonio non trascrivibile.

Oggi è pronto a compiere ‘simbolicamente’ un atto illegale, dando a questo un significato politico e augurandosi che il suo gesto e quello di altri sindaci – che invita a fare altrettanto – possa spingere verso una riforma , una legge nazionale, che possa finalmente fare chiarezza.

Non condivido la decisione, perché si tratta di un atto illegale, anche se condivido il fatto che rispetto alle unioni omosessuali il Parlamento debba intervenire. E’ notevole la sensibilità maturata da Filippeschi.

Nel corso del giugno 2010 infatti, di fronte ad una decisione legittima del Consiglio comunale di Pisa, – il conferimento della cittadinanza onoraria a Beppino Englaro, in difesa del diritto di scelta e di libertà – e nonostante che la data della discussione fossa stata concordata, egli era assente. Dispiace che in quell’occasione non abbia mostrato la stessa sensibilità per i cosidetti nuovi diritti che oggi registriamo”.

Giuliano Bani

By