Giuseppe Corrado: “Ci stiamo ulteriormente rinforzando. Lo stadio? Siamo in linea con i tempi”

PISA – A margine della presentazione del nuovo acquisto lo spagnolo Miguel Angel Sainz Maza ha parlato il presidente nerazzurro Giuseppe Corrado.

di Giovanni Manenti

“Siamo sempre convinti di avere allestito una rosa importante, considerato che tutti i nostri centrocampisti ci sono stati richiesti in questa sede di mercato e pertanto puntiamo solo a rinforzare la squadra in vista di un traguardo al quale ancora abbiamo voglia di puntare. Alla fine se non sarà promozione diretta dovremo essere pronti per affrontare al meglio la post season”.

SULLO STADIO. “Per quanto riguarda la ristrutturazione dell’Arena Garibaldi il progetto va avanti ed è da collocare in un’ottica di valorizzazione di un’area cittadina di cui lo Stadio è solo una parte, una iniziativa che va anche nell’interesse della Amministrazione comunale che potrà destinare risorse verso altre problematiche in quanto la nuova struttura sarà interamente e a gestione privata.

I TEMPI. “Al momento stiamo solo attendendo la valorizzazione dell’impianto da parte della Agenzia delle entrate che dovrebbe avvenire entro i primi di marzo, dopo la quale si potrà procedere secondo i termini previsti dal Progetto. Per il momento i tempi sono in linea con quanto previsto, l’Amministrazione comunale sta facendo il proprio compito e sinceramente mi da fastidio sentire notizie pessimistiche al riguardo, in quanto ad oggi sono completamente destituite di ogni fondamento”.

CONVENZIONE – PONTE. “La Convenzione Ponte con il Comune è pronta per essere firmata, cosa che dovrebbe avvenire nei prossimi giorni, mentre per quanto riguarda le elezioni del Presidente Federale vi è stata una unanimità di consensi da parte delle Società di Serie C rispetto al programma del Presidente di Lega Gravina e mi sembra corretto che Tommasi e Gravina, i quali erano contrari all’elezione di Tavecchio, siano oggi candidati alla Presidenza, mentre molto meno logica è la candidatura di Sibilia della Lega Dilettanti, in quanto a suo tempo è stato colui che ha contribuito in maniera determinante alla elezione di Tavecchio a suo tempo è, pertanto, la mia speranza che Gravina e Tommasi trovino una linea programmatica unitaria”.

By