Giuseppe Corrado: “Con Mannini ci siamo chiariti. Incontrerò la Curva. Perdere quella fetta di pubblico per me è peggio di perdere un giocatore”

PISA – A margine della conferenza stampa di presentazione di Loris Zonta, spazio alle parole ddel presidente Giuseppe Corrado sulle eventuali prossime mosse di mercato e sulla questione Mannini.

di Giovanni Manenti

SU MANNINI. “Con Mannini è emerso un problema che era meglio se non usciva in una settimana delicata che ha allarmato un po’ il tecnico. Ci siamo chiariti ed è stato giusto che intervenissi io. Mannini è importante per la squadra, vogliamo andare avanti con lui. A mercato chiuso affronteremo il problema”.

ORGANIGRAMMA SOCIETARIO SLITTA, PRIORITÀ TIFOSI. “È slittato per la priorità che ha avuto il mercato. Lo faremo quanto prima, anche se ora c’è da affrontare anche il problema dei tifosi perché non vorremmo che venisse meno il loro incitamento nelle gare interne, visto che anche i lavori dell’ampliamento dello stadio stanno andando nella giusta direzione”.

CORRADO INCONTRERÀ I TIFOSI. “Incontreremo i tifosi della Curva per non far mancare l’appoggio alla squadra e perdere una fetta di pubblico, che per me è peggio di perdere un giocatore”.

PISTA DE CEGLIE. “In questi ultimi giorni di mercato stiamo lavorando su De Ceglie, la cui decisione spetta al Mister sulla base della rosa a disposizione, in particolar modo la situazione di Fautario a cui sono state fatte offerte importanti con contratti pluriennali”.

IN USCITA. “Per Sanseverino stiamo cercando di ottimizzare le offerte per venire incontro al giocatore, cerchiamo di piazzarlo in prestito, c’è il Messina, ma non solo”.

SU GANZ E DONNARUMMA. “Ganz e Donnarumma li abbiamo trattati, ma Ganz è stato dichiarato incedibile da Pecchia, mentre Donnarumma lo abbiamo cercato quando sembrava che l’opzione Masucci dovesse venir meno”.

By