Giuseppe Corrado: “Gattuso non è in discussione. I nostri programmi non cambiano”

PISA – Nel dopo gara scende in sala stampa anche il presidente nerazzurro Giuseppe Corrado che nello scoramento generale per la sconfitta, dà un po’ di serenità all’ambiente.

di Antonio Tognoli

Pisa – Salernitana: leggi il commento del match

Essere ultimi in classifica a nove giornate dalla fine non è che sia un dramma. La distanza che ci separa da quelle squadre che ci stanno davanti è minima, sono due-tre punti, c’è da dire piuttosto, che oggi non siamo riusciti a fare niente, in una partita brutta, non direi la peggiore perché la partita la fanno le due squadre. Come si fa a non credere alla salvezza? Ci proveremo fino all’ultimo. Ci aspettavamo una partita diversa, però questa sconfitta non cambia i nostri programmi. La sconfitta di Vicenza ha cambiato la dinamica di questo girone di ritorno, poi la settimana dopo è arrivata la penalizzazione. Occorre superare questo stato d’ansia, credevo che il pareggio di Verona potesse aiutare in questo momento, c’era grande entusiasmo nell’ambiente ed invece non è stato così. A spazzare via questo alone di negatività ci vorrebbe un successo che non arriva. Speriamo di ottenerlo martedì con il Perugia, in una gara difficile, ma in qualche modo dobbiamo dare una svolta. Gattuso non è assolutamente in discussione. I quadri tecnici della società arriveranno a fine anno e spero proseguiranno anche l’anno prossimo in serie B. Contro il Cesena ritroveremo anche Golubovic, che credo che non ce la faccia a recuperare per Perugia”. Rispetto al comunicato sui tifosi: “Non ce l’ho con i tifosi, lo voglio chiarire, però dato le difficoltà, avremo piacere se ci incitassero dal primo all’ultimo minuto” 

By