Giuseppe Corrado : “Le infrastrutture sono fondamentali per raggiungere grandi risultati. Gemmi? Gli avevamo già detto che non avremmo rinnovato il suo contratto”

PISA – Il presidente nerazzurro Giuseppe Corrado ha rilasciato un’intervista andata in onda durante la trasmissione Il Nerazzurro di 50 Canale, dove sono stati toccati diversi argomenti riguardo al futuro del Pisa Sporting Club, fra cui il tema dello stadio e del Centro Sportivo.

di Maurizio Ficeli

Stadio e centro sportivo: “Riguardo allo stadio il progetto è in dirittura di arrivo e sono state chiarite diverse questioni, poi in settimana prossima verrà analizzato il PEF e verrà fatto qualche ritocco in merito dopodiché contiamo di consegnare il tutto nel giro di due massimo tre mesi mentre per quanto riguarda il centro sportivo questo rappresenterà un motivo di orgoglio per Pisa. Sara’ strutturato con 8 campi dei quali due un po’ più piccoli, poi delle palestre e centri per il recupero dei giocatori. L’appoggio di Knaster è stato determinante, sarà sicuramente uno dei centri sportivi più belli in Italia. Sui tempi di realizzazione dovrebbe essere abbastanza rapida, all’incirca poco più di un anno“.

Riguardo ad Alexander Knaster: “Se ha scelto Pisa lo testimonia il fatto della sua caparbietà e precisione e poi per lui le infrastrutture sono fondamentali per raggiungere risultati importanti“.

Il prossimo ritiro: “Ci sono delle problematiche a causa della situazione Covid e l’albergo che ci ha sempre ospitato a Storo non darebbe l’ok per ciò che riguarda le camere singole, anche se abbiamo ancora un accordo di un anno con la località trentina, però stiamo valutando anche altre soluzioni tipo l’Austria, le Dolomiti ed anche l’Appennino“.

Introduzione del VAR in serie B: “È una cosa che andrà in porto e la postazione apposita sarà nella pancia dello stadio all’Arena Anconetani“.

Sull’ allenatore nerazzurro afferma: “Mister D’Angelo ha detto chiaramente che vuole restare con noi e poi ha fatto cose splendide nell’arco di queste tre stagioni”.

Sul direttore Gemmi: “Gli avevamo già comunicato qualche mese fa che non avremmo rinnovato il suo contratto, anche se ha fatto molto bene in questi tre anni“.

Le voci su Claudio Chiellini: “Personalmente, io non l’ho incontrato e non so dire se sia la figura adatta o meno. Comunque già da sei mesi abbiamo in mente il profilo adatto per noi e lo comunicheremo a tempo debito“.

Situazione Stefano Gori: “Un portiere di categoria superiore che merita di giocare in Serie A. Ma noi cercheremo di ingaggiare un portiere che ci dia altrettanta affidabilità“.

By