Giuseppe Di Giorgio e “La scelta impossibile”. Nel cast la Caldonazzo e Di Stefano. Ecco alcune scene in esclusiva per SsstaPorta

VOLTERRA – Continua il lavoro dell’attore e regista Giuseppe Di Giorgio che dopo il grande successo del film “La Giusta Scelta” è impegnato nelle riprese del sequel “La Scelta Impossibile”, che riceverà lunedì 8 agosto anche il patrocinio del Comune di Volterra alla presenza del Sindaco Marco Buselli e della Volterra Film Commisson nella persona di Riccardo Leonetti.

di Antonio Tognoli

https://www.facebook.com/pisanews.net/?ref=bookmarks (Guarda le foto di alcune scene del film sulla pagina Facebook di Pisanews)

IL CAST. Nel cast de “La Scelta Impossibile” attori di livello internazionale come Marco Di Stefano e l’attrice e showgirl Nathalie Caldonazzo, oltre ad un cast di attori importanti composto da Marco Savio, Manuela Malaga, Lorenzo Marangon, Enzo Stasino, Adriano Fumagalli, Cesare Biondolillo, Adriana Tuzzeo, Mirko Giacci, Maria Luisa Calderoni, Jessica Resteghini, Luca Savino Tolentino ed il parkour Ruben Mevoli.

imageDi Giorgio gode anche di un cast tecnico di ottimo livello e per le riprese di questo film, pur rimanendo alla guida artistica, ha affidato la regia filmica a Samuele Dalò in arte “Alphetto”, conosciuto nel settore della musica e dei videoclip con alle spalle un notevole curriculum artistico.

imageI LUOGHI. Protagonista assoluta del film resta Pavia e l’Oltrepò Pavese, con una parentesi in Toscana tra Pisa, Volterra e Montecatini Val Di Cecina. A settembre probabilmente verranno girate ancora alcune scene nella città dell’alabastro e poi il film parteciperà ai Film Festival nazionali ed internazionali. Sono previsti nella sceneggiatura sviluppata con Roberto Attolini, scene di azione che si alterneranno ad un analisi approfondita del personaggio al fine di condurre il pubblico a capire le prove che vengono affrontate da Ivan Coletta e le sue scelte più intime e travagliate, con un messaggio positivo e di speranza. Di Giorgio approfondisce sia il tema della prostituzione che dell’omofobia affiancandoli al difficile inserimento dello straniero nella nostra società.

imageSINOSSI. Amore, crisi, crimine, entusiasmi, tribolazioni, valori morali ed economici ed un lungo viaggio verso “La Giusta Scelta” sono state le vicissitudini raccontate nel primo film. Adesso Ivan Coletta diventa collaboratore di giustizia ed aiuterà le forze dell’ordine a sgominare la banda di malavitosi capeggiata dal Boss Massimo Ricciardi. Lo attendo un travagliato percorso interiore al di fuori della criminalità organizzata. Verrà trasferito in Toscana alla ricerca di quella tanto attesa e desiderata serenità, per poi tornare in Oltrepò… Proverà a cambiare vita, cercherà di dimenticare il passato e i drammi vissuti nella città di Pavia. Nuove conoscenze, intense esperienze e forti emozioni metteranno alla prova il suo carattere, la sua sensibilità ed i suoi sentimenti. Ma il passato riaffiora in mille modi ed Ivan Coletta, volente o nolente, trovandosi ad un bivio, dovrà fare i conti con una scelta ben precisa: “La Scelta Impossibile”. Temi importanti in una pellicola d’azione e sentimento con un rilevante valore sociale.

By