Giustizia, dal ministero in arrivo 3.8 milioni di euro

PISA – Il ministero della Giustizia erogherà nei prossimi giorni ai Comuni italiani sedi di uffici giudiziari 58.418.821,13 milioni di euro come acconto delle spese sostenute per la loro gestione nel 2013.

image

A Pisa 560.725 euro. Di questa somma vanno ai Comuni toscani complessivamente 3 milioni e 815.759 euro. Gli acconti stabiliti sono pari al 70 per cento dello stanziamento per le spese sostenute in quell’anno, poi seguirà un conguaglio.

Al Comune di Firenze, come sede di corte di appello, va un acconto sulle spese del 2013 pari a 1.774.730 euro. Acconti, come città sedi di tribunale, vanno anche ai Comuni di Arezzo (254.253 euro), Grosseto (260.818), Livorno (42.813), Lucca (317.155), Montepulciano (83.126), Siena (124.206).

Rimborsi anche ai Comuni sedi di giudici di pace. Per la provincia di Pisa c’e’ Cascina (6.420), San Miniato (19.894), Volterra (4.938). Per i Comuni sedi di sezioni distaccate di tribunale soppresse il ministero ha previsto i seguenti accont: Pontedera (31.750).

You may also like

By