Gli ambulanti scendono in piazza. “Vogliamo lavorare e lo possiamo fare in sicurezza”

PISA – Lunedì 19 aprile 2021 alle ore 16 gli ambulanti toscani scendono in piazza a Firenze. Non sarà per un mercato, questa volta, ma per tornare a chiedere di lavorare con la certezza di non subire più restrizioni e chiusure dettate dal passaggio dei colori, con l’unico impegno di rispettare i protocolli di sicurezza anticontagio.

A portare i commercianti su area pubblica di tutta la Toscana in piazza della Signoria saranno le associazioni di categoria regionali Anva Confesercenti Toscana e Fiva Confcommercio Toscana, unite per reclamare una diversa gestione dell’emergenza pandemica e sostegni concreti per il settore.

Alla manifestazione sarà presente anche una delegazione della Fiva ConfcommercioPisa annuncia il presidente provinciale Franco Palermo: “Dobbiamo tornare a lavorare senza subire più alcuna restrizione. Abbiamo dimostrato che i mercati sono luoghi sicuri dove le persone possono svolgere i propri acquisti all’aria aperta e nella massima serenità. Sono gli stessi clienti a percepire il mercato come un luogo sicuro, eppure, nonostante il rispetto dei protocolli sanitari siamo stati una delle categorie tra le più penalizzate. Manifestiamo e continueremo a manifestare fino a quando non sarà sancito una volta per tutte il nostro diritto a lavorare e che mercati e fiere devono restare sempre aperti, anche in zona rossa”.

Le altre richieste fondamentali affinché questa categoria possa superare il 2021 senza troppe perdite, dopo il terribile 2020” – aggiunge Alessio Giovarruscio, responsabile sindacale di Confcommercio – “sono la sospensione dei versamenti contributivi e l’esenzione del pagamento di suolo pubblico e della Tari fino al 31 dicembre, il rinnovo delle concessioni fino al 2032, l’esenzione dal Durc per tutto l’anno, sostegni adeguati a fieristi e ambulanti dei mercati turistici”.

Interverranno all’iniziativa i presidenti regionali delle due associazioni Anna Lapini (Confcommercio Toscana) e Nico Gronchi (Confesercenti Toscana), e i presidenti della categoria del commercio su area pubblica Maurizio Innocenti (Anva Confesercenti nazionale e regionale) e Giacomo Errico (Fiva-Confcommercio nazionale).

All’iniziativa sono stati invitati, inoltre, la sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei ministri Caterina Bini, i parlamentari rappresentanti del territorio regionale, il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani ed il sindaco della Città Metropolitana di Firenze Dario Nardella. A tutti verranno presentate le richieste delle imprese su area pubblica.

Per partecipare alla manifestazione di lunedì contattare Confcommercio provincia di Pisa – Tel. 050/25196 – Alessio Giovarruscio: 3470829876

By