Gli arsenali repubblicani torneranno al 1329: pronti 3.5 milioni di euro

PISA – Il recupero dello storico edificio nel cuore dell’antica Darsena Pisana sarà un autentico restauro filologico e prevede anche la riqualificazione della Torre Guelfa e delle fortificazioni a essa collegate.

E’ la scelta definitiva, del Comune concordata dalla Sopraintendenza per il restauro di una delle rare testimonianze di quell’epoca ancora esistenti a Pisa e che saranno recuperati nell’ambito dei progetti Piuss con un investimento complessivo di 3,5 milioni di euro e un intervento di quasi due anni che si concluderà entro la fine del 2014.

“Il volto di questo pezzo di città cambierà radicalmente – spiega il sindaco, Marco Filippeschi – e Pisa tornerà ad avere uno spazio di grandissimo pregio che diventerà una delle principali porte d’accesso turistiche, un centro servizi e un’area espositiva funzionale al Museo delle Navi Romane e alla vicina Cittadella Galileiana, ma sarà un momento importante anche per il recupero di una parte importante della città del passato, che, dopo decenni d’incuria, tornerà a vivere visto che sulle pareti e all’interno degli Arsenali Repubblicani saranno conservate tutte le tracce della storia di questo edificio, prima a servizio della potenza navale pisana, poi della politica marinara medicea, quindi stalla privata dei Lorena e, infine, dalla seconda metà dell’800, importante caserma dei Savoia”.

You may also like

By