Gli Emirati Arabi chiudono con un dominio assoluto al Toscana Endurance 2019

SAN ROSSORE (PISA) – Campionato mondiale giovani cavalli nel segno degli Emirati Arabi Uniti, che nell’ultima giornata di Toscana Endurance Lifestyle 2019 completano l’en plein di vittorie che ha caratterizzato la tre giorni di San Rossore.

A vincere il FEI Meydan World Endurance Championship young horses 2019 è stata Kalia des Cygnes, grigia del 2012 delle M7 Stables, che insieme a Suhail Ali Rashed Ali Al Ghailani ha tagliato il traguardo davanti al binomio spagnolo composto da Lepanto de Guadarranque, femmina baia del 2012, e Gil Berenguer Carrera.

Kalia des Cygnes e Suhail Ali Rashed Ali Al Ghailani hanno chiuso alla media di 23,32 km/h al termine di una gara di testa dal primo all’ultimo dei 120 chilometri previsti. Solo i portacolori della Spagna sono riusciti a tenere il loro ritmo lungo i rettilinei e nei boschi di San Rossore. Il resto del lotto, invece, ha dovuto ripiegare su una tattica più conservativa pur di finire la prova e superare la visita veterinaria finale. Al terzo posto con 15’41” di ritardo dai leader, dopo una rimonta impostata all’insegna della regolarità, ha chiuso il binomio francese formato da C’Pieraz du Vialaret e dall’esperta Melody Theolissant. Primo degli italiani Filodendro, che insieme a Caterina De Marchis ha conquistato il decimo posto.

A esaltare le prestazioni dei giovani cavalli arrivati a Pisa per il Mondiale riservato a soggetti fino a 7 anni, così come era accaduto nelle giornate precedenti in occasione dell’assegnazione del FEI Meydan World Endurance Championship young riders & juniors 2019 e dell’HH Sheikh Mohammed Bin Rashid Al Maktoum Italy Endurance Festival 2019, è stato ancora una volta il tracciato di San Rossore. E la temperatura di qualche grado inferiore rispetto ai giorni precedenti ha creato condizioni ancor più vantaggiose affinché i campioni del futuro riuscissero a dare il meglio di sé.

Con la cerimonia di premiazione del FEI Meydan World Endurance Championship young horses 2019 è calato così il sipario sulle gare di un Toscana Endurance Lifestyle, che dal punto di vista tecnico hanno ribadito la leadership a livello mondiale degli Emirati Arabi Uniti: il bilancio parla di quattro primi, un secondo e un terzo posto, tre secondi posti per la Spagna e un terzo posto a testa per Italia, Portogallo e Francia.

By