Gli intellettuali della “Pisa dei saperi” a sostegno di Bersani

PISA – Si è svolta l’ultima iniziativa del comitato “Pisa x Bersani”, prima del grande appuntamento delle primarie per l’ItaliaBene Comune.

Protagonisti gli intellettuali della “Pisa dei saperi”, impegnati nella discussione intorno al “manifesto degli intellettuali” a sostegno di Pierluigi Bersani candidato premier, redatto da molti esponenti del mondo accademico e della cultura italiana.

Presenti all’iniziativa il deputato e presidente del Centro studi del PD Gianni Cuperlo, il docente della Normale Michele Ciliberto, la direttrice del Sant’Anna Maria Chiara Carrozza, i professori della facoltà di Lettere Michele Battini e Marco Santagata. Ha coordinato il professor Pasqualino Albi, segretario del circolo Università del PD. Carrozza, Ciliberto e Santagata, sono stati tra l’altro primi firmatari nazionali dell’appello.

Pierluigi Bersani con Matteo Renzi si gioca il ruolo di leader Pd alle prossime elezioni politiche

Molti gli argomenti dibattuti: dal rinnovo della classe dirigente e l’importanza della formazione, all’attenzione nell’investimento in ricerca e alle risposte che Bersani ha saputo dare a riguardo, oltre alla significativa partenza della campagna delle primarie dai laboratori del Cern di Ginevra, dove vi lavorano numerosi ricercatori italiani, e alle visite ai laboratori del Gran Sasso e all’Università della Calabria.

«La consapevolezza – è stato detto – è che Bersani sia perfettamente in grado di affrontare le problematiche che il notro paese ha davanti, scegliendo di farlo in un cammino comune e non come uomo solo al comando: soluzione che con Berlusconi ha portato l’Italia in una grave situazione e che si sta riproponendo con nuove forze populiste». Informazioni per votare alle primarie su: www.primarieitaliabenecomune.it

By