Gli studenti dell’istituto comprensivo Fucini ricordano le stragi di mafia nel XXV anniversario della strage di Capaci

PISA – Il giardino Falcone e Borsellino ha ospitato questa mattina la cerimonia del XXV anniversario della strage di Capaci nella quale persero la vita il magistrato Giovanni Falcone, sua moglie e tre agenti della scorta.

Intorno alla lapide dedicata a Falcone e Borsellino ed agli uomini e le donne delle loro scorte, appena riposizionata dopo un recupero dovuto ad un danneggiamento, si sono riuniti gli alunni e le alunne delle classi terze della scuola media Fucini che hanno letto, insieme ai loro insegnanti ed alla presenza dell’Assessora Marilu Chiofalo, dall’assessore Andrea Serfogli e del Presidente del consiglio comunale Ranieri Del Torto, riflessioni. Un percorso nella storia e nella memoria di fatti relativamente recenti che gli studenti e le studentesse hanno intrapreso fin dall’inizio dell’anno scolastico e che li ha portati nei mesi scorsi fino a Palermo per visitare i luoghi teatro delle stragi. Una importante esperienza ed una testimonianza rivolta proprio ai più giovani per i quali la memoria e la conoscenza della storia forniscono una chiave di lettura dell’attualità.

By