Gran fondo città di Pisa: a due mesi dal via proseguono le iscrizioni

PISA – Si correrà il 23 marzo la premiere della Gran Fondo Città di Pisa. Un tris di percorsi. Quasi 80 km per il cicloturistico e nei due agonistici si scala il Monte Serra. Proseguono le iscrizioni, la quota è di 35 euro fino al 10 marzo. Italia.

 gran_fondoIn casa dell’Asd Folgore Bike, organizzatore della manifestazione, fervono i preparativi per l’importante debutto. Attorno alla metà di gennaio si è tenuta in Prefettura a Pisa una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica durante la quale il presidente dell’Asd Folgore Bike, Paolo Aghini ha illustrato nel dettaglio come si svolgerà l’intero programma di gara. Al suo fianco sono intervenuti anche i collaboratori Massimo Gabellieri e Andrea Maggini. Nel corso dell’incontro è stato inoltre possibile evidenziare con largo anticipo alcune criticità emerse in particolare sotto il profilo tecnico, e le correzioni sono in corso di ultimazione proprio in questi giorni. Tre dunque saranno i percorsi di gara, ad iniziare dal Lungo con i suoi 139,1 km. Ci sarà poi un Medio di 102,8 km e infine un Corto, destinato ai cicloturisti, di 79,7 km. Si partirà dalle sponde dell’Arno, in Piazza XX Settembre e fin dalle prime pedalate si potranno ammirare alcuni dei gioielli architettonici che si affacciano sul Lungarno Gambacorti. Non potrà mancare una sfilata di rito all’ombra della celebre torre pendente, che sembrerà inchinarsi al passaggio dei concorrenti. Poi via per una prima parte di gara tra falsipiani e saliscendi in cui non mancherà neppure qualche breve strappo che testerà le gambe degli atleti in vista dei chilometri successivi. Superata Fauglia si raggiungerà Laura dove Lungo e Medio si separeranno, con il più breve dei percorsi che punterà su Casciana Alta e quindi si ricongiungerà all’altro in vista di Ponsacco. Dal bivio il Lungo proseguirà in direzione sud verso Santa Luce per poi ingranare i rapporti agili salendo sulle colline attorno a Castellina Marittima, non senza concedersi qualche piacevole scorcio paesaggistico con vista sul mare dell’Arcipelago Toscano. La strada andrà via via sempre più inclinandosi verso il basso fino a che in discesa non si raggiungerà Casciana Terme e nei successivi 25 km si potrà filare spediti. Attorno al chilometro 104 si raggiungerà l’attacco della salita più impegnativa della giornata, l’ascesa al Monte Serra con un dislivello di circa 600 metri in poco meno di 15 km. Dalla cima ci si getterà in picchiata su Calci e quindi sul pianoro finale che chiuderà i giochi nella bella Piazza Vittorio Emanuele, ancora una volta nel centro di Pisa. Chi volesse iscriversi alla 1.a Gran Fondo Città di Pisa potrà farlo fin da ora accedendo al sito www.granfondocittadipisa.com e pagando comodamente con carta di credito. Per quanto riguarda la quota di partecipazione ai due percorsi agonistici, il prezzo è fissato a 35,00 euro fino al 10 marzo. Da quella data, poi, si salirà a 40,00 euro nell’ultimo periodo. Per i cicloturisti la quota rimarrà fissa a 15,00 euro. Per tutti la chiusura delle iscrizioni è fissata alle 18.00 del 19 marzo. Dopo tal data e fino ad un’ora dalla partenza della gara gli organizzatori si riserveranno la possibilità di accogliere ulteriori iscrizioni al costo di 45,00 euro. Sempre sul sito dell’evento è possibile consultare l’elenco degli hotel convenzionati e scegliere tra le numerose soluzioni approntate ad hoc grazie all’agenzia Facetour che cura l’incoming dell’evento. Va infine  ricordato che l’Asd Folgore Bike può contare sulle sinergie con Provincia e Comune di Pisa, Federalberghi, Confesercenti, Assoturismo di Pisa oltre che sul contributo di numerosi sponsor e ben 200 persone che saranno impegnate sul campo per assicurare un debutto spumeggiante. Info: www.granfondocittadipisa.com

(La foto è tratta da www.newspower.it)

 

By