Grande entusiasmo alla Cittadella per la seconda serata di Aspettando Metarock

PISA – Dopo il bagno di folla di giovedì sera in occasione del compleanno dei Gatti Mezzi, al Parco La Cittadella é andata in scena ieri, venerdi 4 settembre, alla Cittadella un’altra serata di bella musica in occasione del festival “Aspettando Metarock”.

image

É stato un altro buon successo di pubblico nonostante le condizioni atmosferiche sfavorevoli, che non hanno impedito ai pisani e non di accorrere entusiasti all’esibizione di quattro gruppi diversi saliti sul palco a partire dalle 21.

Ad aprire le danze la voce delicata e camaleontica della cantante e musicista leccese Sofia Brunetta, che ha presentato al pubblico i brani tratti dal suo primo disco “Former” (uscito a giugno) in un’atmosfera musicale di grande classe tra jazz, soul e pop-elettronico. A seguire hanno acceso il pubblico con il loro rock duro i Miriam Mellerin, giovane band pisana che ha proposto tracce vecchie e nuove presenti nell’ultimo album “Il vizio” pubblicato a gennaio di quest’anno.

image

La temperatura ha continuato a crescere poi con il terzo gruppo della serata, gli acclamati pontederesi Venus In Furs, interpreti di un rock effervescente anche nei testi pungenti, che hanno annunciato l’arrivo del loro terzo disco per Gennaio-Febbraio del prossimo anno. Hanno chiuso la scena con il loro consueto spettacolo di musica e vitalitá la band piú attesa, i perugini Fast Animals and Slow Kids, tra le novitá più amate sia a livello di critica che di pubblico nel panorama rock-indie italiana. Premiati dalla leadership di vendite online per i loro album “Ubris” (2013) e “Alaska” (2014), i Fast hanno fatto ritorno in Toscana ancora dopo tante comparsate nei mesi scorsi durante il loro tour foltissimo di date.

Servizio fotografico a cura di Francesco Batoni

By