Grande successo per la scuola “Giuditta Newbery” di Marina di Pisa premiata a Firenze con il Play Energy Enel

FIRENZE – Grande successo per la scuola primaria “Giuditta Newbery” di Marina di Pisa che ha ricevuto la Menzione Speciale questa mattina presso la Sala d’Arme in Palazzo Vecchio a Firenze per la premiazione regionale del Play Energy Enel, il concorso ludico didattico che Enel dedica al mondo della scuola in Italia e nel mondo.

Complessivamente sono stati premiati 250 studenti di sette province toscane di scuole di ogni ordine e grado, dalle primarie alle secondarie di II grado.

Un’edizione emozionate, quella del decennale, che ha visto oltre 350 scuole toscane sfidarsi con progetti originali sui temi delle rinnovabili e del risparmio energetico. Alla giornata, coordinata da Riccardo Clementi di Relazioni con i Media Toscana di Enel, sono intervenuti l’Assessore all’istruzione del Comune di Firenze Cristina Giachi, Laura Scoppetta dell’Istituto scolastico regionale, il Sindaco di Chiusdino Ivano Minocci, il Vicepresidente di Confindustria Firenze Mario Curia, la Responsabile Sviluppo Rete Enel Toscana e Umbria Monica Cataldo, Giuseppe Meduri per le Relazioni Esterne territoriali Enel Area Centro e i Tutor Enel ed Enel Energia, che hanno accompagnato le scuole nel loro percorso alla scoperta dell’energia. Prima dell’apertura dei lavori un minuto di raccoglimento per le vittime dell’alluvione in Sardegna.

I veri protagonisti delle premiazioni sono stati gli studenti che hanno raccontato le loro “idee smart” per un futuro rinnovabile: la classe III sez. unica della Scuola Primaria “Giuditta Newbery” di Marina di Pisa, accompagnate dalla docente Roberta Vento, ha ricevuto la Menzione Speciale per la categoria scuole primarie grazie al “Progetto Restyling”, una proposta originale e dettagliata presentata pubblicamente dalla piccola studentessa Ginevra per ristrutturare il plesso scolastico con interventi all’insegna dell’efficienza energetica, termica e delle rinnovabili per una scuola ecocompatibile. I primi premi per le tre categorie sono andati a scuole di Firenze, Scandicci e Pistoia, altre menzioni speciali alle scuole primarie “Dante Alighieri” di Massa e “Dina Ferri” di Chiusdino; alle scuole secondarie di I grado “Micali” di Livorno, “Federigo Tozzi” di Chianciano Terme “Giusti-Gramsci” di Monsummano Terme e, per le secondarie di II grado, all’ITC Severi di San Giovanni Valdarno (Ar). I premiati sono in gara anche per la finale nazionale dove si sfidano con i “campioni” delle altre regioni.

“Siamo lieti di ospitare questa manifestazione – ha detto l’Assessore Giachi, rivolgendosi agli studenti – perché i vostri progetti ci fanno capire quanto le nostre azioni e idee siano importanti per determinare, attraverso l’innovazione tecnologica, le rinnovabili e l’utilizzo intelligente dell’energia, il futuro delle nostre città nel rispetto dell’ambiente”.

SOTTO LA FOTO DELLA PREMIAZIONE DELLA SCUOLA “GIUDITTA NEWBERY”

20131119-183314.jpg

By