Grande successo per l’edizione 2013 della Strapazzata. Oltre 3.500 i partecipanti

PISA – Un grande successo per l’ edizione 2013 della Strapazzata, che è’ tornata in centro città’ ed ha avuto come teatro di partenza e arrivo il suggestivo scenario del Giardino Scotto.

Molti i partecipanti come detto per una manifestazione che è’ ormai entrata nel tessuto sociale della nostra città’ ed ogni anno raccoglie sempre più’ consensi da parte della gente. Erano tre i percorsi rispettivamente di 3, 7 e 12 Km. Il primo si e’ svolto sui lungarni fino al Ponte della Cittadella e ritorno. Il secondo percorso ha girato da Corso Italia per arrivare in Piazza Vittorio e ritornare sui lungarni per via Mazzini. Da li i runners hanno proseguito per Via Roma arrivando nello splendido scenario di Piazza dei Miracoli, Piazza dei Cavalieri per poi tornare sui lungarni. Molto suggestivo il terzo percorso che appunto ha portato i partecipanti della Strapazzata dal Ponte della Fortezza a via S. Marta per poi salire sulle mura cittadine. Poi la discesa dalle mura in Piazza del Duomo che ha portato a Largo Cocco Griffi, Via Contessa Matilde e Via del Brennero per rientrare dentro le mura tramite Porta S. Zeno. A quel punto si è’ arrivati a Via S. Francesco poi sui lungarni tramite Borgo Largo e Borgo Stretto si è tornati al luogo d’arrivo: il Giardino Scotto, dove al termine della corsa si è’ svolta la premiazione. Al di la’ della corsa che ha visto oltre 3.500 iscrizioni, la Strapazzata 2013 ha visto molte iniziative nuove e mai sperimentate. I primi 1.000 bambini hanno ricevuto come regalo una bellissima maglietta con un logo nuovo disegnato proprio dai bambini stessi, con la possibilità’ di creare il logo per la prossima stagione. Alla fine del percorso il ristoro e’ stato offerto in collaborazione con l’acqua Tesorino, alla Elior e alla Biancoforno. Chi non si è’ accontentato del ristoro ha potuto consumare il primo piatto offerto dall’organizzazione nei dieci ristoranti di qualità’ convenzionati con la manifestazione che anche questa stagione e’ stata organizzata dalla Pisamarathon in collaborazione con il Comune di Pisa. Per questa importante giornata sono rimasti aperti anche i musei cittadini per permettere alle persone di ammirare le bellezze della nostra città’. Parole di soddisfazione per il presidente della PisaMarathon Michele Passarelli Lio: “La competizione ha dimostrato come la città’ sia molto attaccata a questo evento. Siamo contenti della partecipazione. Quest’ anno abbiamo superato le 3.500 persone compresi i bambini che sono stati molto numerosi. Ai corridori che abitualmente ogni domenica si domenica si ritrovano si sono aggiunti altri. L’idea quindi di riportare in città’ la manifestazione e’ riuscito visto che ha fortemente coinvolto anche chi abitualmente difficoltà’ a spostarsi fuori città. L’esperimento del percorso sulle mura cittadine è piaciuto molto. la gente era entusiasta di questo esperimento. Per la cronaca il gruppo più’ numeroso della Strapazzata 2013 e’ stato il Marathon Club con 212 partecipanti seguito dal gruppo La Verru’a con 110 runners. Buona la partecipazione del gruppo pisano Pisa Road Runners con 35 partecipanti alla corsa.

Ecco la classifica dei gruppi più’ numerosi (le prime dieci squadre)
Marathon Club 212
La Verru’a 110
Ospedalieri 109
Rossini 96
Arcobaleno 45
Le Sharre 40
Atl. Palmerino 40
AIG Morì 36
Pisa Road Runners 35
Quelli della Domenica 30

 

LA FOTOGALLERY DELLA STRAPAZZATA 2013  (FOTO PISANEWS:NET). E’ VIETATA LA RIPRODUZIONE

20130425-103153.jpg

20130425-103221.jpg

20130425-103246.jpg

20130425-103256.jpg

20130425-103306.jpg

20130425-111722.jpg

20130425-111734.jpg

20130425-113121.jpg

20130425-113134.jpg

20130425-113144.jpg

20130425-113154.jpg

You may also like

By