Grave atto vandalico al Circolo ARCI e sede del Pd nel quartiere Cep

PISA – Grave atto vandalico nella notte al Circolo Arci e sede del Partito Democratico nel quartiere Cep a Pisa.

Secondo le prime ricostruzioni, vandali ignoti avrebbero spinto i cassonetti per la raccolta della carta e dell’organico, posti dall’altra parte della strada, contro la facciata del circolo e dato loro fuoco.

Alle 4.37 i vicini, allertati dal fumo e dalle fiamme, hanno chiamato Vigili del Fuoco, intervenuti con una squadra di cinque uomini e un’autobotte, e Polizia. La Scientifica ha eseguito tutti i rilievi e le indagino sono tuttora in corso. Indaga anche la Digos. Danneggiata la facciata dell’edificio (porte, finestre, vetri, tapparelle, tende). Il pronto intervento ha evitato che l’incendio si propagasse alle abitazioni circostanti.

Nelle prime ore della mattina, sul posto, è arrivato il sindaco Filippeschi, per rendersi conto di persona dell’accaduto. Presenti anche il presidente del circolo Arci Maurizio Pallavicini e il segretario del circolo PD Vladimiro Basta.

20130918-162443.jpg

Immediata la risposta di cittadini, del quartiere, che hanno partecipato nel pomeriggio al presidio di solidarietà. Presente anche Il sindaco Marco Filippeschi: “Un atto grave, più che vandalismo. Una ferita per il quartiere. Aspettiamo fiduciosi le indagini delle forze dell’ordine”.

Corrado Guidi ed Euro Antoni parlano di rilancio del Circolo: “Lo ricostruiremo ancora più bello, il 5 ottobre all’Assemblea di circolo sarà presentato il nuovo progetto”.

LE FOTO DEL CIRCOLO ARCI DEL CEP (foto pisanews.net)

20130918-162508.jpg

You may also like

By