Guardia di Finanza, al “Galilei” sequestrati 26 Kg di Khat

PISA – In valigia aveva 26 kg di khat, droga potentissima di natura anfetaminica, ancora da trattare e quando i finanzieri in servizio all’aeroporto Galilei di Pisa lo hanno controllato nella sala arrivi internazionali ha tradito evidenti segni di nervosismo, insospettendo i militari che a quel punto hanno accuratamente controllato i suoi bagagli scoprendo 280 mazzetti di Chata edulis, avvolti in foglie di banano del peso complessivo di circa 26 kg.

In manette è quindi finito un lituano con l’accusa di traffico internazionale di sostanza stupefacenti. La pianta di khat è catalogata come droga proibita e contiene i principi attivi della Catina e del Catinone, sostanze di natura anfetaminica a spiccato effetto psicotropo.

Nei giorni scorsi, presso l’aeroporto “G. Galilei”, i Finanzieri del Comando Provinciale di Pisa, hanno tratto in arresto un cittadino lituano trovato in possesso di circa 30 kg di “CHATA EDULIS”.

20131206-120648.jpg

You may also like

By