Gubbio-Pisa: le nostre pagelle. Sepe, Favasuli e Mingazzini i migliori

PISA – Esaminiamo la sconfitta dell’Ac Pisa 1909 al “Pietro Barbetti”, sotto la lente dello Schiaccia. Sepe, Favasuli e Mingazzini gli ultimi ad arrendersi con una difesa incerta soprattutto nella prima parte di gara.

SEPE: nel primo tempo salva il Pisa da un possibile raddoppio del Gubbio, incolpevole sul secondo gol della squadra umbra. Voto 6.5

SBRAGA:causa il rigore e si trova in difficolta’ in molti momenti della partita. Voto 6- (SCAPPINI gioco troppo poco. Difficile dare un giudizio su di lui s.v)

ROZZIO:nel reparto difensivo,qualcosa meglio degli altri,ma in difficolta’ come tutto il reparto difensivo. Voto 6-

COLOMBINI:idem come sopra, ma oggi per il reparto arretrato nerazzurro non è stata una giornata da incorniciare. Voto 6-

Luigi Sepe portiere nerazzurro (Foto Massimo Ficini)

BUSCE’:si è visto sinceramente poco, peccato per quell’occasione da gol negli utlimi minuti. Voto 6

MINGAZZINI:stoico,perche’ ha giocato con una cappuccio alla testa causa una ferita in uno scontro di gioco all’inizio, ma puo dare molto di piu, anche se in qualche frangente fa anche il difensore aggiunto quando la squadra è sbilancita. Voto 6.5

FAVASULI:premesso che il capitano si trova meglio in altra posizione, il suo contributo lo da sempre. Segna su rigore il gol che accorcia le distanze e da speranza al Pisa. L’ultimo ad arrendersi. Finisce zoppicando Voto 7

FONDI: sottotono rispetto ad altre prestazioni dove ha fatto vedere la sua validita’ Voto 6- (GATTO: Entra e dà vivacità all’attacco nerazzurro. Dopo il suo ingresso il Pisa cambia faccia. Voto 6.5)

BENEDETTI:palesa delle difficolta’ mentre sappiamo che sa e puo dare di piu. Voto 5.5

TULLI:bella l’occasione al 20′ deviata dal portiere umbro, per il resto niente altro da annotare. Voto 6- (RIZZO entra negli ultimi minuti ma non incide sv)

PEREZ: Rispetto alla doppietta contro il Barletta è un altro Perez: sottotono. L’impegno non manca, si becca al il giallo e lotta come un leone e la sufficenza se la guadagna. Voto 6.

By