Gubbio – Pisa: parlano i protagonisti del match

PISA – Nella sala stampa del “Pietro Barbetti” dopo il match contro il Gubbio parlano due protagonisti della gara persa dei nerazzurri: il difensore Francesco Colombini e il portiere Luigi Sepe protagonisti entrambi di una buona gara.

Il difensore nerazzurro Francesco Colombini arriva davanti a microfoni e taccuini molto carico e consapevole degli errori commessi dalla squadra.

Che cosa non è andato nella gara contro il Gubbio?

“Il risultato non è andato, solo dopo pochi minuti siamo andati sotto e non era facile rimontare su questo campo. Dispiace perchè siamo stati ingenui. Bisogna ricordarsi senpre che siamo in C e che bisogna mantenere la calma quando andiao sotto. Questo non l’abbiamo fatto”.

Il gol del 2-0 ha chiuso il match…

“Abbiamo preso un gol da “polletti”. Non ci si può sbilanciare a 20′ dalla fine. Lo puoi fare a dieci minuti dalla fine, ma non quando manca così tanto alla cocnlusione del match”.

Quindi un pò di disequilibrio?

“No, dobbiamo metterci in testa che questo campionato si decide sugli episodi e non prendendo il gol del 2-0 avremo potuto dire la nostra perchè le occasioni una squadra che gioca la palla come la nostra l’avrebbe trovata. L’abbiamo vista prima del rigore, poi con Gatto e dopo con Buscè. Non prendendo quel gol la storia della partita sarebbe cambiata”.

Come valuti il rigore concesso al Gubbio?

“Ero un pò coperto, ma il gesto sembra esserci stato, però sembrava essere più fuori che dentro l’area di rigore”.

Francesco Colombini (Foto Massimo Ficini)

Dopo l’indecisione contro il Barletta il portiere nerazzurro Luigi Sepe si è prontamente riscattato contro il Gubbio, salvando la porta nerazzurra in almeno tre circostanze.

Gigi, cos’è che non è andato?

“Rispetto al Gubbio, non siamo riusciti a sfruttare le occasioni che abbiamo avuto. Questo è il grande rammarico perchè se andiamo a vedere quelle più nitide sono capitate a noi”.

Che cosa hai visto nell’occasione del rigore che ha aperto il risultato?

“Un rigore molto dubbio, anche l’arbitro l’ho visto indeciso e questo ci fa pensare anche se allo stesso tempo ci carica in vista della partita contro il Perugia di venerdì”.

Dopo qualche indecisione con il Barletta contro il Gubbio la tua prestazione è stata ottima…

“Il portiere è un ruolo difficile, lavoriamo molto per migliorare. Contro il Gubbio sono stato bravo e fortunato a non sbagliare. L’importante è non abbattersi mai per gli errori fatti la domenica precedente. Sono contento di avere fatto bene, mi dispiace per il risultato della squadra”

By