Hockey Prato A1/F. Il Cus vittorioso sullo “scudettato” Lorenzoni

PISA – A due partite alla fine del girone di andata del Campionato di Hockey prato di A1/F la compagine gialloblu del Cherubino ha ottenuto un secco 2–0 in casa della blasonata HF Lorenzoni di Bra (CN).

Il Cus Pisa tornato dalla trasferta di Catania con un prezioso pareggio di 1-1 che non aveva fatto cambiare la classifica poiché le due squadre si trovavano in testa a pari merito, con la vittoria di domenica le ragazze di Nicola Giorgi sono balzate solitarie al comando della classifica approfittando del secondo pareggio consecutivo del Catania con l’Amsicora.

La partita con la Lorenzoni era un incontro importante sia perché la squadra di casa si trovava al 3 posto sia perché le braidesi hanno sul petto il maggior numero di scudetti italiani di Hockey.

Al fischio di inizio le pisane cominciavano da subito a macinare un gioco fatto di triangolazioni e passaggi profondi tali da intercettare le due punte Chiara Chirico e Giulia Taglioni (quest’ultima capo cannoniere del campionato con 5 reti) ed i risultati si vedevano quasi subito, difatti la difesa avversaria doveva intervenire più volte in extremis per interrompere azioni sviluppatesi sulla fascia destra. Non passava molto che con una azione partita dalle retrovie veniva servita Daiana Reboredo che con una finta sbilanciava il suo marcatore e di rovescio infilava nell’angolo basso della porta con il portiere che si apprestava all’uscita .

La rete spronava la squadra di casa che non voleva perdere davanti al suo pubblico , al 20 “ però l’ala destra del Lorenzoni riusciva a liberarsi della stretta marcatura e sparava un tiro sulla sinistra del portiere Martina Chirico che con scatto e agilità riusciva a negare il gol del pareggio alle avversarie.Si andava negli spogliatoi col prezioso vantaggio e per poter prendere fiato.

Il secondo tempo cominciava bene per il Pisa che teneva a distanza le Braidesi che si faceva sempre più intraprendente, e proprio a metà del secondo tempo dopo due pericolose incursioni da entrambe le compagini si arrivava al goal del raddoppio con Matilde Casciani che sfruttando un cross dalla sinistra riusciva a deviare la palla mettendola in rete. E’ il colpo finale per la squadra di casa che però continuava nella sua offensività senza riuscire a impensierire grazie anche alla disposizione impeccabile del centrocampo che controllava la partita fino al fischio finale dell’incontro. Tredici punti e il primo posto in classifica del Cus Pisa con ben 14 reti segnate e solo 2 subite dice tanto sull’ottima difesa e l’ attacco da rullo compressore.

Queste le ragazze del Cus Pisa: Martina Chirico, Francesca Bendinelli, Evelina Tiralongo, Sara Puglisi, Giulia Galligani, Daiana Reboredo, Carolina Pereyra, Chiara Chirico, Alessia Betti, Matilde Casciani, Giulia Taglioli, Ester Benvenuti, Irene Falcitelli, Agata Wyberlaska.

By