Hockey, under 20 maschile: gialloblu vicecampioni d’Italia

Castello d’Agogna (PV) – Sono stati due giorni di gare intense ed equilibrate fra squadre provenienti da tutta Italia e che sulla carta (come in campo) si equivalevano. Alla fine l’hanno spuntata i padroni di casa dell’SH Paolo Bonomi, aggiudicandosi lo scontro decisivo proprio contro i ragazzi del cherubino, che hanno fatto sudare la vittoria ai lomellini.

GIRONE – Il torneo di finale prevedeva un girone all’italiana composto da 5 squadre (le vincenti dei rispettivi gironi) tra cui il Cus Messina, gli ospitanti dell’SH Paolo Bonomi, l’HC Roma, i campioni in carica del CusPadova e il Cus Pisa.

PADOVA E MESSINA – I cussini hanno cominciato la propria avventura proprio contro i campioni uscenti e chiudendo il primo tempo in vantaggio di ben quattro reti. Il match è poi terminato 4-2, vedendo una timida reazione dei padovani, ma ben controllata dall’ordinata squadra pisana. Il secondo incontro di giornata è stato solo formalità; il Cus Messina infatti è affondato sotto i colpi di un convinto Cus Pisa che si è imposto per 8-0. A fine gare la classifica recitava che due squadre erano a pari punti: l’SH Paolo BONOMI e il Cus Pisa.

SFIDA DECISIVA – Il primo match del secondo giorno di gare è stato proprio fra le due squadre in vetta. Se squadre si sono affrontate con la consapevolezza che una vittoria avrebbe voluto dire avere già una mano sulla coppa, anche se non matematicamente parlando; le formazioni hanno impostato subito l’incontro su ritmi alti e a fine primo tempo i cussini sono andati sotto per 2-1, anche se passati in vantaggio per primi. La seconda frazione ha visto abbassare i ritmi, ma non la spettacolarità, e a 10’ dal termine i lomellini si sono portati a +2, ma solamente cinque minuti dopo la reazione gialloblu ha portato ad accorciare le distanze. Gli sforzi sono però stati resi vani da una grave distrazione collettiva, appena dopo la segnatura, e sul 4-2 si sono spente definitivamente le speranze di rimonta. E’ finita così questa avventura, con un po’ di rammarico per l’occasione sprecata, ma con la testa già all’ultima partita in programma.

HC ROMA – L’ultima gara è con l’HC Roma, squadra con solo punto in classifica, ma determinata a chiudere il torneo in bellezza; i romani infatti hanno dato del filo da torcere ai pisani, che hanno dovuto dare sfogo alle ultime energie per rimontare negli ultimi minuti lo svantaggio, vincendo così per 4-3.

CLASSIFICA FINALE – Tirate le somme, la classifica ha dato il suo verdetto: SH Paolo Bonomi campione e Cus isa secondo, un po’ a sorpresa ma neanche troppo. L’Hockey pisano continua così una lunga tradizione di ottimi risultati.

Questi i risultati della due giorni lomellina:

Cus Padova – CusPisa 2 – 4
CusPisa – CusMessina 8 – 0
SH Bonomi – CusPisa 4 – 2
HC Roma – Cus Pisa 3-4

E questa la rosa vicecampione d’Italia: Stefano Terpolilli GK; Raffaele Gazzola, Pietro Galligani, Marco Del Chicca, Lorenzo Arcidiacono; Nicola Pedreschi, Lorenzo Ciancarini K, Simone Pagliara, Matteo Zoppi, Matthias Malucchi, Davide Fiorentini

By