I 50 anni della Freccia Azzurra: al via tornei prestigiosi

PISA – Sono infatti passati 50 anni da quando Monsignor Fabio Ceccotti, allora priore parroco di Santa Marta, prematuramente scomparso, fondò, unitamente ad altri “soci fondatori”, tra i quali, ricordando coloro che non ci sono più, Domenico Orsetti, Attilio Ciolfi e Romolo Bernardeschi, il “G.S. Freccia Azzurra”, scuola calcio dal 1964. La Freccia Azzurra, da quella data è iscritta alla F.I.G.C. ed affiliata e iscritta al Registro Nazionale delle società sportive del CONI. In questa stagione sportiva, l’associazione annovera, oltre alle squadre dei piccoli dai Giovanissimi 1999 ai piccolissimi 2007/2008, la squadra di calcio a 5 che milita nel campionato di serie C2 svolto sempre nelle primissime posizioni di classifica, e una squadra di terza categoria, formata quasi esclusivamente da ragazzi che hanno militato nella scuola calcio e nel settore giovanile, che proprio in questi ultimi giorni ha festeggiato la promozione in Seconda Categoria con l’invidiabile record di 16 vittorie consecutive nelle prime 16 giornate e rimanendo, per ora, ancora imbattuta a tre giornate dal termine del campionato. Oggi più che mai, la Freccia Azzurra considera l’investimento nella formazione una scelta strategica importante nel processo di trasformazione sociale ed umano. Considerata l’ubicazione della sede, in centro città, l’associazione è divenuta, nel tempo, un centro di aggregazione giovanile particolarmente inserito nel mondo dell’attività calcistica, un luogo d’incontro non solo per gli atleti delle squadre in fase adolescenziale e preadolescenziale, ma aperto anche ai genitori e quindi alla città. Numerosi sono gli incontri programmati per incontrare la società riscoprendo una vocazione originaria di formazione alla cultura sana dello sport e della pratica calcistica. Per questo, il percorso formativo ha assunto varie forme e diversi approcci sempre tenendo conto dell’obiettivo primario del progetto, che è lo sviluppo cognitivo dei ragazzi/e e l’integrazione in un tessuto sociale caratterizzato dalla non violenza. Per festeggiare il cinquantenario sono state organizzate svariate manifestazioni patrocinate dal Comitato Nazionale Fair Play, dal Comune di Pisa, dal CONI Regionale e dalla L.N.D. della F.I.G.C. C.R.T.. Si comincia dal 16 al 19 aprile 2014 con il VII Memorial Stefano Strata dedicato ai Giovanissimi Professionisti Anno 2000, con le seguenti squadre partecipanti: ASD Freccia Azzurra, Carrarese Calcio 1908, FC Esperia Viareggio, ACF Fiorentina, AC Pisa 1909, US Città di Pontedera, AC Prato e Spezia Calcio S.r.l. Successivamente, nei mesi di Maggio e Giugno si terranno la prestigiosa “Coppa Santa Marta” giunta quest’anno alla 43^ edizione dedicata alla categoria Esordienti anno 2001, la Coppa del Cinquantenario dell’ A.S.D. per la Categoria Pulcini 3° anno 2003, il XXV Trofeo Bacconi per i Pulcini 1° anno 2005, il III Memorial Orsetti (uno dei soci fondatori dell’associazione) il giorno 25 Maggio con i piccoli amici 2006, inoltre il 7 e l’8 giugno saremo impegnati, con la fattiva collaborazione dell’Associazione Arci 690 Progetto Chernobyl, nel Trofeo Chernobyl del Cinquantenario in onore dei bimbi provenienti dal villaggio di SudKovo. Quindi, 50 anni di storia, 50 anni di Freccia Azzurra che continua a vivere di calcio…e non solo calcio.

By