I dipendenti del Mercatone Uno incrociano le braccia. Store chiuso al pubblico

PISA – Niente shopping oggi per i clienti di Mercatone Uno a Capannoli (Pisa). Chi si è recato allo store di mobili oggi ha trovato il negozio chiuso e un presidio dei lavoratori e della Filcams Cgil in sciopero per richiamare l’attenzione su una vertenza che, spiega il sindacato, ”rischia invece di passare sotto silenzio”.

I 35 addetti del punto vendita hanno incrociato le braccia proprio in occasione del primo giorno di svendite con sconti fino al 70%. La società Mercatone Business, sottolinea Filcams Cgil, ”non intende indietreggiare dalla sua posizione che prevede la mobilità, dopo un periodo di cassa integrazione straordinaria, per tutti gli addetti, con la cessazione delle vendite dal 31 maggio, mentre noi chiediamo che si valuti prima la possibilità di ricollocamento del personale negli altri punti vendita toscani del gruppo”. Solidali con i lavoratori e presenti al presidio anche il sindaco di Capannoli, Filippo Fatticcioni, e il presidente dell’Unione Valdera, Simone Millozzi.

Fonte: ANSA

20140405-184148.jpg

You may also like

By