I domini italiani riconnettono la scuola di Vernazza

PISA – Sedici computer, una lavagna multimediale e due stampanti: così, sessanta alunni della scuola alluvionata si riconnettono alla rete per imparare e giocare assieme a compagni e maestre. Il sindaco di Vernazza, Vincenzo Resasco : “Un grazie al Cnr pisano ed al Registro .IT per questa nostra rinascita”.

Il Registro.it, l’anagrafe degli oltre 2 milioni e cinquecentomila domini con suffisso “.it”, attraverso l’Istituto di informatica e telematica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Iit-Cnr), ha consegnato oggi 19 Settembre, 16 computer per l’aula informatica della Scuola primaria e dell’infanzia di Vernazza (La Spezia). L’edificio del piccolo comune, situato nel Parco Nazionale delle Cinque Terre, fu invaso dalle acque nell’alluvione del 25 ottobre del 2011 e l’intero paese rimase isolato per giorni a causa di frane e smottamenti che hanno devastato le infrastrutture viarie ed il sistema delle comunicazioni.

“Il nostro intervento è un concreto aiuto per il ritorno alla normalità di un centro abitato colpito da un così grave disastro naturale”: ha detto Domenico Laforenza direttore del Registro .it, e presidente dell’Area della ricerca del Cnr di Pisa. “In particolare – continua Laforenza – vogliamo consentire che una scuola si “riconnetta” con il mondo della rete, per esprimere pienamente la sua missione di insegnamento verso i giovanissimi, visto che crescere avendo a disposizione nelle scuole i necessari strumenti informatici, non è più un elemento accessorio alla formazione, bensì un aspetto imprescindibile per la generazione dei nativi digitali”.

Nella scuola frequentata da 60 alunni, uno staff di tecnici dello Iit del Cnr di Pisa ha installato nove personal computer, sette computer portatili, due stampanti multifunzione ed una lavagna interattiva (Lim) oltre ai software di funzionamento. Infine, il Registro .it ha partecipato, assieme al Comune, alla progettazione della nuova aula, e ha fornito gli arredi per attrezzare 12 postazioni seguendo tutte le fasi dell’allestimento.

“Dopo l’alluvione occorreva una rinascita materiale ed una rinascita morale e culturale – ha detto il sindaco di Vernazza Vincenzo Resasco – ed è per questo che il nostro pensiero è andato alla creazione di un’aula multimediale per gli alunni di Vernazza e Corniglia. Ora è pronta e ci apprestiamo ad inaugurarla per la felicità dei nostri bambini e per la rinascita di Vernazza , grazie al Cnr pisano ed al Registro .it”.

Il Registro .it non è nuovo ad iniziative di questo tipo: si era già attivato a favore delle scuole abruzzesi colpite dal terremoto con l’installazione di computer portatili e fissi collegati via wi-fi e ha fornito un’intera aula informatica attrezzata alla scuola primaria del Comune di Rocchetta di Vara, anch’esso colpito dall’alluvione del 25 ottobre 2011.

20130919-120218.jpg

You may also like

By