I fratelli Ciofani in sala stampa: “Il Pisa ci ha messo in seria difficoltà, ma abbiamo meritato questa finale”

FROSINONE – E’ toccato ai fratelli Ciofani, Daniel e Manuel presentarsi in conferenza stampa al termine della gara con il Pisa. Il bomber Daniel sintetizza con poche parole la prestazione dei suoi compagni.

«Siamo andati meritatamente in vantaggio grazie al mio gol – tiene a sottolineare – Il Pisa però ci ha sempre creduto, nonostante abbia rischiato il raddoppio in due occasioni, quella del rigore non concesso su Curiale e il gran tiro di Soddimo su cui Provedel è stato eccezionale. Hanno trovato il pareggio ed hanno anche capito che potevano vincere il match. Poi ci siamo ripresi e, quando le due squadre stavano già preparandosi per i supplementari è arrivato questo eurogol di Paganini. Noi abbiamo questa caratteristica: che non molliamo mai e spesso abbiamo vinto gare proprio nei minuti finali come capitato oggi”.

Occorre anche dire che il Pisa si è rivelato un avversario di tutto rispetto? Ed ora bisogna completare l’opera contro il Lecce?

«Come ho detto prima loro ci hanno creduto e ci hanno messo in difficoltà. Però alla fine penso che il Frosinone abbia meritato questa finale – conclude Daniel Ciofani – Ci prepareremo al meglio per cercare di fare risultato al Via del Mare per poi giocarci la serie B nel ritorno al Comunale. Che ancora una volta si è dimostrato tabù per tutte le squadre e questo anche per merito dei nostri meravigliosi tifosi che non smetteremo mai di ringraziare per il loro calore e affetto».

Anche il fratello Matteo tesse gli elogi al Pisa, ma soprattutto ai suoi compagni di squadra. «E’ una vittoria splendida per come è venuta – dichiara – Quella contro i toscani è un delle prestazioni più positive da parte mia. In difesa riesco a ricoprire più ruoli e, quindi, anche giocando a sinistra mi sono trovato bene. Poi, quando sono tornato a destra nella ripersa, ho reso di più perché ho potuto spingere di più. Ora ci attende questa finale con il Lecce. Siamo pronti e carichi e non molliamo mai, come dimostrato contro Salernitana e Pisa».

Tra gli ospiti a parlare è Edoardo Goldaniga il quale è rammaricato per la sconfitta, ma l’accetta. «Ci avevamo creduto sin dalla partita dell’andata – si limita a dire il centrale neroazzurro – Non abbiamo mai mollato in entrambe le sfide. Non dimentichiamo che di fronte avevamo il Frosinone, tra le squadre più forti di questo campionato. E’ stato anche un bel duello con Daniel Ciofani, il quale si è dimostrato ancora una volta un attaccante che quando ha la palla buona non perdona. Onore e merito quindi ai giallazzurri. Per noi resta la grande soddisfazione di avere accarezzato un sogno e aver regalato ai nostri tifosi un mese di grandi gioie».

Si ringrazia per l’intervista Il quotidiano La Provincia di Frosinone

SOTTO A SINISTRA DANIEL CIOFANI A DESTRA MANUEL CIOFANI (foto pisanews.net)

20140525-223409.jpg

By