I lavoratori della Sala Operativa Unificata Permanente domani incrociano le braccia

PISA – Domani, giovedì 14 Marzo, la Rsu Regione Toscana, ha indetto quattro ore di sciopero (dalle 10 alle 14) per i lavoratori per la Sala Operativa Unificata Permanente. Questo il comunicato.

Siamo dovuti ricorrere al secondo sciopero in quanto non abbiamo avuto nessuna risposta da parte dell’Amministrazione.

RSU e assemblea lavoratori SOUP si rivolgono a tutti i lavoratori per condividere in maniera solidale le problematiche delle quali l’amministrazione non si fa carico fino dall’apertura della Sala operativa nel 2004.

La motivazione di questa seconda giornata di sciopero resta la non corretta applicazione da parte della Regione Toscana dell’accordo sindacale triennale sottoscritto nel novembre 2011 per l’utilizzo delle economie realizzate attraverso la riduzione delle spese di funzionamento della SOUP e per l’avvio di un percorso di riconoscimento professionale del personale.

L’amministrazione ci conferma oggi che quell’accordo non vale più!

Richiediamo:

Un incontro urgente tra Amministrazione e RSU.

Il pieno rispetto dell’accordo sottoscritto nel 2011 sotto il profilo economico e professionale.

L’avvio di un percorso di riconoscimento della Soup come Struttura speciale regionale.

By