I precedenti con l’Arezzo: ultimo blitz firmato Varricchio

PISA – Sono ventitre i precedenti contro l’Arezzo nella città dell’oro. La tradizione però è dalla parte egli amaranto che hanno raccolto negli anni ben tredici vittorie, a fronte degli otto pareggi e due soli successi nerazzurri. stemma-arezzoLa prima sfida risale alla Serie C della stagione 1932-33, quando l’Arezzo si impose per 1-0. Le due squadre tornano a sfidarsi nell’immediato dopo guerra con una stagione anonima nel 45-46. Negli anni 60 il derby si ripropone con un certa continuità, e sul finire del decennio le due formazioni trovano pure la Serie B. Nel 60-61 scoppiettante 4-2 e nell’anno successivo sempre successo dell’Arezzo ma per 3-1. Per il Pisa fu un ko fatale. A fine stagione i nerazzurri giunsero secondi a tre punti dal Cagliari che centrò la promozione in B, mentre l’Arezzo giunse al quarto posto. Nella stagione 64-65, sempre in C, il Pisa ottiene il primo punto al comunale. La squadra di Umberto Pinardi conquistò la tanto agognata promozione in Serie B, proprio davanti all’Arezzo e per un solo punto. Il pareggio firmato da Beppe Cosma fu davvero un punto d’oro. Anche in Serie B la musica non cambia ed il Pisa esce spesso malconcio dal comunale. Un pareggio nel 69-70 ed un ko nella stagione successiva che, costa il mesto ritorno in C. Gli anni del pre Romeo, sono malinconici per la formazione nerazzurra che, nella stagione 78-79 trova finalmente la via del ritorno in B ma ad Arezzo cade nuovamente. Sotto la gestione di Romeo Anconetani, arriva la prima vittoria in terra aretina: stagione di Serie b 84-85 il Pisa di Gigi Simoni vince il campionato e torna in A. Ad Arezzo la squadra si impone per 1-0 grazie alla rete di Wim Kieft su rigore. Pareggio ance nella stagione 86-87 e nel 96-97 quando le due squadre si ritrovano in C2 dopo i rispettivi fallimenti. La fine del millennio porta poche soddisfazioni alle due compagini. L’Arezzo disputa stagione da bassa classifica e nell’annata 2002-03 i nerazzurri di Simonelli portano via il bottino pieno grazie alla rete di Massi Varricchio. Sul campo gli amaranto  arriveranno ultimi, ma verranno ripescati. L’anno successivo l’Arezzo disputa  un campionato super, conquistando la Serie B. Il Pisa uscirà comunque indenne da Arezzo con un pareggio nato da due rigori: Gelsi per i locali ed Ambrosi per il Pisa.

32-33 Serie C, Arezzo-Pisa 1-0;
45-46 Serie C, Arezzo-Pisa 2-1;
59-60 Serie C, Arezzo-Pisa 2-1;
60-61 Serie C, Arezzo-Pisa 4-2;
61-62 Serie C, Arezzo-Pisa 3-1;
62-63 Serie C, Arezzo-Pisa 2-1;
63-64 Serie C, Arezzo-Pisa 1-0;
64-65 Serie C, Arezzo-Pisa 1-1;
66-67 Serie B, Arezzo-Pisa 1-0;
69-70 Serie B, Arezzo-Pisa 0-0;
70-71 Serie B, Arezzo-Pisa 3-0;
75-76 Serie C, Arezzo-Pisa 1-0;
76-77 Serie C, Arezzo-Pisa 0-0;
77-78 Serie C, Arezzo-Pisa 1-1;
78-79 Serie C1, Arezzo-Pisa 2-0;
84-85 Serie B, Arezzo-Pisa 0-1;
86-87 Serie B, Arezzo-Pisa 0-0;
96-97 Serie C2, Arezzo-Pisa 2-2;
97-98 Serie C2, Arezzo-Pisa 1-1;
00-01 Serie C1, Arezzo-Pisa 2-0;
01-02 Serie C1, Arezzo-Pisa 3-1;
02-03 Serie C1, Arezzo-Pisa 0-1;
03-04 Serie C1, Arezzo-Pisa 1-1.

By