I prossimi avversari dei nerazzurri: il Gubbio

PISA – Prosegue il nostro focus sui prossimi avversari del Pisa nel prossimo campionato, ormai imminente. Il Gubbio è la prima squadra in Italia a diventare ufficialmente satellite di un’altra squadra che faccia capo ad una diversa proprietà. La scorsa primavera infatti, tra gli umbri ed il Parma è stato stipulato un accordo biennale di affiliazione che prevede il prestito di giovani ed il contemporaneo utilizzo del vivaio del Gubbio come secondo vivaio del Parma. In base a questo accordo è stato anche scelto il nuovo tecnico che è Cristian Bucchi. Quindi molti giovani, a cominciare dai difensori  Gianmarco Ferrari, Lamine Traorè  e Angelo Tartaglia, ai centrocampisti  Badara Sarr e Michele Moroni, i portieri Ivan Pietro Baccolo e Matteo Pisseri. Ha fatto il percorso inverso Simone Palermo. Interessante l’arrivi di Salvatore Sandomenico, esterno d’attacco e lo scorso anno in doppia cifra in Seconda divisione ed i Nicola Russo dalla Nocerina. Infine dal Crotone è giunto l’attaccante Vito Falconieri con un po’ di B alle spalle. In roda l’ex nerazzurro Giovani Bartolucci e Rodrigue Boisfer mancato nerazzurro di alcune stagioni or sono. Una squadra che può puntare a far bene ed a recitare il ruolo di mina vagante.

By