I prossimi avversari: la Paganese dei giovani

PISA – La Paganese ha messo su una rosa molto giovane, affidata ad Agenore Maurizi reduce da esperienze poco felici con Treviso e Viareggio e più famoso nel calcio a cinque dove ha ottenuto diversi successi. La formazione campana è costruita per valorizzare al massimo i giovani, provenienti dai vivai di molte realtà del calcio italiano. Sembra destinata a vivacchiare nella parte medio bassa della classifica senza troppi obiettivi.  Come detto avanti  i giovani,  a cominciare dal difensore Massimo Zamparo dal Chievo e dell’attaccante Moreno Beretta dalla Samp.  Il Livorno ha invece ceduto Antonio Meola, ex Massese ed allenato proprio da Maurizi alcune stagioni fa. Sempre dal Chievo è giunto il centrocampista Simone Ceccarelli direttamente dalla Primavera. Attivo il canale col Parma che ha spedito in Campania il centrocampista Francesco Velardi, e le punte Carmine De Sena e Mauro Cioffi.  Dal Genoa spazio all’attaccante brasiliano William Lacerda mentre gli uomini di maggiore esperienza sono il centrocampista Antonio Grillo svincolatosi dal Campobasso e l’attaccante Laurent Lanteri proveniente dall’Andria. Infine dal Bari è giunto sempre in prestito il difensore Luigi Monopoli e dal Frosinone un altro difensore come Ciro Amelio.

By