“I sogni di Rita” del talento pisano dell’illustrazione Federico Penco

PISA – L’incanto e la magia in ogni segno, un libro onirico di nome e di fatto, un talento dell’illustrazione in grado di conquistare grandi e piccini. E’ appena uscito per Marchetti Editore “I sogni di Rita” di Federico Penco.

Nato a Pisa nel 1978, racconta con testi e immagini la storia della piccola Rita e del suo gatto Teo che viaggiano di sogno in sogno. A guidarli, come un filo di Arianna, è un capello di Rita. Al mattino, Rita e Teo si svegliano insieme, sorridendo.

L’idea del libro – spiega Federico Penco, docente di disegno alla Scuola Internazionale di Comics di Firenze (nel curriculum la collaborazione con Gipi per le scenografie del film “L’ultimo terrestre” e mostre a fianco di artisti internazionali) – mi è venuta studiando un nuovo programma di disegno digitale. Ho sempre disegnato con tecniche tradizionali ma mi hanno sempre incuriosito le potenzialità di questi strumenti in ambito creativo. Così ho pensato a una storia che mi desse la possibilità di spaziare tra scenari e personaggi molto diversi tra loro. Cosa c’era di meglio del mondo dei sogni? Se da un punto di vista squisitamente pittorico e stilistico la sfida più difficile per me è stata rendere ‘calde’ e affascinanti le immagini digitali, da un punto di vista tematico invece mi sono divertito molto ad affrontare il tema dei sogni lucidi (i sogni in cui noi abbiamo la consapevolezza di stare sognando) perché alla base c’è un insegnamento psicologico importante: non essere travolti dalle proprie emozioni negative o paure ma osservarle con sguardo consapevole, così compiamo senza accorgercene il primo passo per vincerle”.

L’autore. Ha frequentato il Liceo Artistico di Lucca e successivamente la Scuola Internazionale di Comics di Firenze. Esordisce come disegnatore per siti internet e successivamente illustra vari mazzi di tarocchi da collezione per la casa editrice Lo Scarabeo di Torino, pubblicati in tutto il mondo. Collabora con la Fandango al film di Gipi L’Ultimo Terrestre disegnando lo sfondo di una scenografia. Si dedica poi all’illustrazione per ragazzi cimentandosi con Pinocchio (ed. Il Rio/Oligo Editore, Mantova) ed espone insieme ad artisti di fama mondiale a Tiferno Comics all’interno della mostra “Sorella Marilyn”. Nel 2017 partecipa al Concorso Internazionale Silent Book Contest a Bologna arrivando tra i finalisti con il suo progetto City edito su Amazon. È docente di disegno alla Scuola Internazionale di Comics di Firenze. Il suo stile spazia dall’acquerello all’elaborazione digitale. Molti suoi lavori si possono trovare sul sito internet federicopenco.blogspot.com 

By